Libertas, inizio positivo per gli under 17

Mediagallery

Libertas Liburnia Livorno – Prato  59-53

Libertas: Locci,  Guelfi 3, Pistolesi 10, Mangoni 6, Finoccki 13, Tasca, Lorenzi 8, Papini 5, Pantosti 12, Mori 2, Morfini e Bernardini ne. All. Pistolesi

Prima vittoria della Libertas Liburnia nel campionato di eccellenza under 17. Ancora perseguitati dalla sfortuna i livornesi si sono presentati al cospetto di un agguerrito Prato privi del loro leader Giacomo Vestri, del giovane Sfregola, entrambi infornatisi nel precampionato e di Francesco Bernini, giocatore assai utile sotto le plance. La partita è scorsa su di un piano di assoluto equilibrio fino all’ultimo quarto, con i lanieri che riescono a frasi apprezzare per qualità ed organizzazione del gioco ed i gialloblù che solo a tratti riescono ad esprimersi in velocità con contropiedi che mettono in evidente difficoltà gli ospiti. Nel finale la maggior grinta e convinzione dei gialloblù unita ad una decisiva zona “uno tre uno” chiamata da coach Pistolesi fanno pendere la bilancia a favore dei labronici che con due canestri “acrobatici” di Finocckì ed un’ entrata di Mangoni scavano un solco incolmabile tra le due squadre. Papini con un libero a seguito di un contropiede fermato fallosamente mette il sigillo finale sulla partita. Una vittoria fortemente voluta dai labronici per reagire alla cattiva sorte che sembra essersi accanita contro ed un viatico importante per il prosieguo del campionato. Segnali positivi sono arrivati un po’ da tutti i reparti con una menzione particolare, oltre che per i citati Finocckì e Mangoni, per Pantosti, pungente in attacco nonostante fosse reduce da un influenza che lo aveva tenuto lontano dai campi da gioco per tutta la settimana. Sebbene non determinante in attacco come nelle precedenti partite ha ben figurato anche Mori, sacrificatosi in fase difensiva con ottimi risultati. Segnali positivi in cabina di regia anche da Papini, giocatore il cui recupero ai consueti livelli appare fondamentale per la squadra. Prossimo appuntamento sabato prossimo con i gialloblù in trasferta a Piombino con l’obbiettivo di superare una diretta concorrente al superamento della prima fase dando un segnale importante al campionato.

 

Riproduzione riservata ©