Libertas, ecco Vallini: “Un onore essere qui”

Mediagallery

Grande colpo della Libertas in vista del prossimo campionato. La società livornese infatti si è aggiudicata le prestazioni di Niccolò Vallini. Dopo sette anni in serie B a Cecina, l’anno scorso ha giocato con il l Don Bosco. Entusiasta dell’acquisto il coach Pardini: “Lo seguivamo da tempo, per la categoria è un super. Vogliamo far capire da subito che quest’anno non scherzeremo, vogliamo vincere. Ecco anche le prime parole del nuovo giocatore.

Quali sono le sensazioni ad arrivare una società ricca di storia come la Libertas? 
“Sono davvero contento di essere arrivato in una società così gloriosa come la Libertas. Sento belle sensazioni, sarà un onore indossare la canotta gialloblu.”

Che impressione hai avuto della società? 
“I primi contatti con la società mi hanno ben impressionato; si tratta di una società seria, vogliosa di far bene e molto motivata”.

Hai già parlato con il coach della prima squadra, e se sì che impressione hai avuto? 
“Sì, ho già avuto un colloquio con Gabriele Pardini. Lo stimo molto, penso che lui e lo staff societario si stiano muovendo nella giusta direzione per creare un gruppo giovane e di qualità”.

A 30 anni sei nel pieno della tua carriera, quali sono le tue ambizioni per la prossima stagione con la canotta gialloblu? 
“Come ho sempre fatto nella mia carriera, mi metterò a disposizione del coach e della squadra sperando di esprimere tutte le mie potenzialità ed essere utile alla squadra”.

L’ultima è una curiosità, hai già deciso che numero prendere? A Cecina avevi il 15. 
“Non ho deciso e per quanto mi riguarda non lo trovo importante; saprò giovedì quale è stata la scelta della società. L’unica cosa – sorride – è che il completo da gara sia della giusta taglia”.

Riproduzione riservata ©