Labronica e Meloria: la C passa da gara 3

Mediagallery

In serie D, si stanno giocando i playoff. Meloria, dopo la sconfitta iniziale, coglie un prezioso successo e rimanda tutto alla “bella. Discorso inverso invece per Labronica: anche per i gialloneri sarà fondamentale l’ultimo scontro.

Meloria Basket-Dany Quarrata 73-61
MELORIA: Vortici 8, Storti 15, Marini 4, Lenzi, Barsotti 13, Bonciani 8, Guidotti 4, Innocenti 5, Raugi 11, Scammacca 5. All. Monetti
QUARRATA: Vettori A. 10, Navicelli 3, Faloci 5, Bracali 2, Maccioni 7, Tesi 7, Bonari 14, Vettori F. 9, Nesi, Brunetti 4. All. Rastelli
ARBITRI: Delle Cese di Siena e Landi di Pontedera
PARZIALI: 23-15, 39-33, 53-46

Importantissima vittoria per Meloria che, in una splendida cornice di pubblico, si impone in maniera convincente contro Quarrata e porta la serie a gara 3. Gara che inizia a ritmi alti, come sarà tutta la partita, con tanti ribaltamenti di fronte e difese che riescono a contenere gli attacchi. Grazie ai canestri da 3 di Storti e Scammacca Meloria riesce a mettere la testa davanti alla prima pausa (23-15). Lo spartito non cambierà nel resto della gara con i livornesi sempre avanti e in controllo del gioco. Mvp della gara Raugi con 11 punti in uscita dalla panchina, alcuni ad interrompere un break avversario, e tanta energia in difesa. Bene anche i soliti Storti con 15 punti e Barsotti con 13. Domenica gara 3 a Quarrata per giocarsi un posto in serie C.

Poggibonsi-Labronica 85-71
POGGIBONSI: Del Mastio 1, Lenzerini 4, Landi 10, Lotti 8, Tordini 21, Moroni 11, Cortigiani 2, Falossi 15, Borgianni 8. All. Locatelli
LABRONICA: Vaccai 7, Vicenzini 4, Spinelli 12, Giusti 16, Barontini 3, terreni, Giardini 6, Mariannelli, Rubini 3, Niccolai 20. All. Bellavista
PARZIALI: 30-23, 43-46, 64-57

Così come per il Meloria, anche per la Labronica sarà fondamentale la gara 3. Dopo la bella vittoria nella prima sfida, la formazione livornese cede, seppur lottando, sul campo del Poggibonsi. L’avvio è tutto dei padroni di casa che in men che non si dica si portano addirittura sul 23-6. Dopo finalmente esce fuori la Labronica che, trascinata da Giusti, riesce a colmare lo svantaggio. All’intervallo lungo, labronici avanti di tre lunghezze. Al rientro in campo i senesi hanno una marcia in più e per i gialloneri è notte fonda. Domenica a Livorno ci si giocherà un posto in C.

Riproduzione riservata ©