Don Bosco, sarà serie C senza Quilici in panchina

Mediagallery

La Pallacanestro Don Bosco Livorno annuncia di non presentare domanda di ripescaggio per il campionato di Serie B alla Federazione Italiana Pallacanestro. Dopo vari contatti intrapresi dalla società verso i soggetti imprenditoriali cittadini che hanno confermato interesse, ma non sono disponibili a prendere un impegno al momento, il consiglio dei soci del Don Bosco Livorno ha preso atto di non aver raggiunto la copertura del budget previsto per le gestione di una squadra partecipante al campionato di Serie B. La società, come detto, non presenterà quindi domanda di ammissione al campionato di Serie B, ma parteciperà, invece, a quello di C Gold.
Ad allenare la formazione livornese non sarà più Quilici. Tramite un comunicato, il Don Bosco e il coach si sono separati: “La Pallacanestro Don Bosco Livorno annuncia che, in comune accordo con Daniele Quilici, non rinnoverà il rapporto di collaborazione con l’allenatore per la stagione 2016-2017. La società ringrazia coach Quilici per il lavoro svolto e gli augura un percorso professionale ricco di soddisfazioni”.

Riproduzione riservata ©