Cfg lotta ma retrocede: addio alla serie B

Mediagallery

Con 25 secondi al termine della partita ed il punteggio sul 77-77 Marco Perin sì è involato in contropiede dopo avere rubato palla dalla mani di Rossi. Alla sua sinistra Jacopo Lucarelli correva sulla fascia laterale e Marco lo ha servito per la più classica delle schiacciate uno contro zero. Incredibilmente però Lucarelli, autore fino a lì probabilmente della sua miglior prestazione in carriera scivola ed il pallone anziché finire dentro la retina, fuoriesce dal campo. E’ questa la miglior rappresentazione della stagione della CFG Livorno che si è conclusa, purtroppo con una sconfitta che significa retrocessione.
Mai come in questa occasione viene da dire che Livorno esce assolutamente a testa alta da una serie di playout (giocata per la maggior parte senza Nicolò Ravazzani) in cui nessuno dei giocatori di coach Quilici si è mai risparmiato neanche per un secondo. Grande merito va a Bottegone, abile nel far valere la maggior esperienza sebbene Gara 5 sia stata una partita decisa da episodi in cui la dea bendata ha voltato le spalle ai labronici.
Resta però l’amaro in bocca per una stagione che poteva e forse doveva finire diversamente. Così non è stato e la realtà fa male. Di certo la CFG nulla ha da recriminare avendo sempre e comunque lottato contro gli avversari e contro i tanti ostacoli che si sono presentati sul cammino di Lucarelli e compagni. La squalifica di Jacopo è stata forse la tegola più pesante che si è abbattuta su Livorno: la presenza in campo del numero 13 per tutta la stagione avrebbe garantito di certo qualche vittoria in più. Ma, come detto, questa stagione recita un altro finale.

Valentina’s Bottegone – CFG Livorno 81-80 (23-14, 14-24, 17-22, 27-20)
Valentina’s Bottegone: Giannini 12, Toppo 16, Fiorito 11, Divac, Magini 7, Rossi 21, Marconato 1, Maspero 13, Cernivani. All. Russo
CFG Livorno: Mazzantini 13, Perin 14, Giampaoli 8, Bruno 5, Mariani 2, Banchi 3, Lucarelli 26, Soriani, Artioli 9, Thiam. All. Quilici

Riproduzione riservata ©