Basket in lutto, addio a Vinicio Nesti

Mediagallery

E’ scomparso all’età di 82 anni Vinicio Nesti. A metà degli anni Cinquanta vestì la maglia della Pallacanestro Livorno di Stelio Posar, esordendo in nazionale il 10 ottobre del 1953 a Istambul contro la Turchia. Con la sua cessione alla Ignis Varese, due anni dopo, la Pl riuscì a risanare i conti e a ripartire. Alla Ignis, dal 1957 al 1964, ha conquistato lo scudetto nel 1960-1961, il primo in assoluto della gloriosa storia della Pallacanestro Varese, realizzando qualcosa come 1.040 punti (146 partite, incluse quelle di Coppa) senza contare tutti gli assist. Divenne poi anche allenatore della Ignis nel 1965, durò infatti solo otto gare prima di essere esonerato al posto di Giovanni Gavagnin. Nesti, in occasione  degli Europei del 1955 in Ungheria, ha vestito anche la maglia della Nazionale collezionando 22 presenze e 93 punti. Tre scudetti, due coppe Campioni e una Korac, la coppa Uefa del basket, sono il suo palmares. I funerali si svolgeranno il 12 aprile a Varese dove Nesti si era trasferito dopo l’addio al basket.

Riproduzione riservata ©