Baku 2015: Sara a 16 centesimi dal podio

Mediagallery

L’Acquatics Center di Baku è pronto per l’ultima sessione di gare, le ultime 11 finali di un evento – la prima edizione dei Giochi Europei – che ha prodotto nel nuoto 10 medaglie (1 d’oro e 9 argenti); alle 17.30 è previsto l’inizio della gare, ma in acqua alle 17.22 spunta ancora una cuffia bianca con il tricolore del Coni. Si, è proprio lei. Sara Franceschi (classe 1999), con a bordo vasca Alessandro Spoleti (tecnico della Nuoto Livorno convocato per l’occasione nello staff azzurro).
La livornese è alla ricerca della massima concentrazione, vuole godersi la sua quarta finale continentale (Juniores) nel giro di due anni, convinta di avere tutte le carte in regola per combattere con le più forti: “Pronta per questo 200 misto, non c’è più niente da perdere…”, recita il suo profilo Instagram a poche ore dallo start. E così è stato, per 200 metri Sara ha nuotato divinamente mancando di appena 16 centesimi un podio che avrebbe suggellato un’esperienza unica, da 10 in pagella. Un voto altissimo, legato ad una prestazione di livello assoluto e qualitativamente incredibile (2’14’’65, primato personale abbassato di oltre 8 decimi…) e alla quale è mancata, appunto, solo la ciliegina di una medaglia che, ne siamo certi, arriverà in futuro. E magari anche più prestigiosa.
Esordienti A. Nel frattempo – a Livorno – la truppa dei piccoli in cuffia Nuoto Livorno si è fatta valere conquistando il sesto posto sia nella classifica che nel medagliere (4 ori, 4 argenti e 3 bronzi) alle Finali Regionali: gradino più alto del podio per Leonardo Gianfaldoni nei 100 Rana, 4X100 Mista maschi (Bondi, Gianfaldoni, Marchi e Matteucci), 100 e 200 Dorso con Saverio Marchi; poker d’argento con 100 Dorso e 100 Rana targati Filippo Bondi, 100 stile libero di Andrea Matteucci e di Marchi nei 100 Farfalla, mentre la tabella di bronzo è stata completata da Gianfaldoni nei 200 rana, dalla 4X100 stile libero (Matteucci, Tonarini, Bondi e Marchi) e dal polivalente Marchi, ancora protagonista nei 100 stile libero.
Open di Francia. In preparazione dei Mondiali di Kazan, ultimo test internazionale per Federico Turrini e Chiara Masini Luccetti che il 4-5 luglio voleranno a Vichy per gli Open di Francia; segue l’elenco dei convocati: Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika), Andrea Mitchell D’Arrigo (Aurelia Nuoto), Gabriele Detti (Esercito/Team Lombardia MGM), Luca Dotto (Forestale/Larus Nuoto), Chiara Masini Luccetti (Forestale/Nuoto Livorno), Luca Leonardi (Fiamme Oro/Azzurra 91), Filippo Magnini (Team Lombardia MGM), Margherita Panziera e Federica Pellegrini (CC Aniene), Matteo Rivolta (Fiamme Oro/Team Insubrika), Simone Sabbioni (Esercito/Swim Pro SS9), Michele Santucci (Fiamme Azzurre/Larus Nuoto) e Federico Turrini (Esercito/Livorno Nuoto).

Riproduzione riservata ©