Finocchietti e Belli vice campioni italiani

Mediagallery

“Come volano i nostri atleti” potrebbe essere un titolo ad effetto ma invece non lo è in quanto ai Campionati Italiani Individuali a Sulmona i moschettieri della Libertas Runners hanno dimostrato tutto il loro valore nella più importante manifestazione nazionale dell’anno. Due vice campioni italiani che portano il nome di Davide Finocchietti, che al primo anno di appartenenza nella categoria è riuscito per la terza settimana consecutiva ad abbattere il proprio personale ed il primato toscano under 14 con il tempo di 23’56″16, e Giacomo Belli che a distanza di un anno dal grave infortunio patito nella medesima manifestazione è riuscito a migliorarsi portando il suo primato ad 1,96 nel salto in alto. Terza medaglia per la emergente e promettente Sofia Carta che con buone sedute tecniche è riuscita non solo a balzare dal 14esimo posto di ingresso a questo terzo posto con il primato personale di 1,61 nel salto in alto. Sfortunata la prova di Camilla De Angelis nel disco che in una pedana al limite dell’impraticabilità è riuscita ad effettuare un solo lancio a 23 metri.
Ottenere così tanti risultati di rilevo per lo più con i primati personali nella più importante manifestazione a fine stagione dimostra la bontà del lavoro condotto dai tecnici Andrea Bientinesi, Massimo Passoni e Vittorio Vece, un lavoro di programmazione che ha dimostrato il valore di essi e della società che ha rinunciato ad altri impegni pur di elevare l’individualità dei nostri ragazzi in uno sport che comunque è individuale. Una menzione anche per la mancata convocazione di Federico Andreani, una scelta opinabile, per un atleta in crescita, campione toscano, che avrebbe dimostrato in questo contesto il suo valore tecnico. Grande Libertas, grande Livorno grazie a loro a Sulmona la Livorno Sportiva ha dimostrato la propria tradizione.

Riproduzione riservata ©