La Coppa Toscana parla livornese. Denza e Lazzeri super tra i cadetti

Mediagallery

di Gabriele Pritoni

Terza giornata della Coppa Toscana ragazzi e ragazze domenica a Cascina: i primi si fronteggiavano sui 60m e sul lancio del peso da 2kg, le seconde ancora sui 60m, ma con il salto in lungo al posto del peso. Terza ed ultima delle gare del triathlon di giornata, per entrambi i sessi, i 600m piani o i 1000m di marcia. Pisa, Livorno e Grosseto le province protagoniste di questo appuntamento.

Bene le livornesi, soprattutto sponda Atletica Livorno, nei 60m: Giorgia Danesi è prima in 8.3s, Daria Cantoni e Marta Giaele Giovannini terze a pari merito in 8.5s, Valentina Arcamoni, Francesca Rocchiccioli e Lisa Dotti (LR) quinte in 8.6s. Nei 600m la prestazione è solo discreta, con Alessia Milani e Melissa Becherini, sempre Atletica Livorno, quarta e quinta ma staccate di circa 4 secondi dalla vincitrice. Capolavoro, al contrario , nel salto in lungo, dove tutto il podio si tinge di bianco verde: l’oro è di Daria Cantoni, l’argento di Marta Giaele Giovannini e il bronzo di Valentina Arcamoni. Per quanto riguarda la marcia, si registra il bronzo per Emma Porciatti, invero un po’ lontana dalla vincitrice.

Tra i maschi, il bell’argento di Simone Quarratesi (AL) nei 60m (8.4s) fa il paio con quello di Samuele Froglia (LR) nei 600m (1:46.0), che si mette dietro di 8 decimi il biancoverde Giorgio Balestri. Quinto nel peso, ma lontano oltre un metro dall’oro, Andrea Donatini (AL) con 11,22m. Nella marcia si ripropone la lotta già vista nelle gare indoor tra gli amaranto Davide Finocchietti e Nicola Bertoletti, rispettivamente oro e argento in 4:43.5 e 4:48.4, e Marco Melis, che giunge terzo in 5:13.4.

Nel triathlon ragazze con i 600m, ben 6 delle prime posizioni risultano livornesi: Melissa Becherini, Alessia Milani e Daria Cantoni sono seconda, terza e quarta, Giorgia Danesi e Valentina Arcamoni sesta e settima e Lisa Dotti, unica amaranto del lotto, nona. Considerando invece la classifica comprensiva della marcia sono Ludovica Raiola e Emma Porciatti a portare in alto i colori bianco verdi con la terza e quarta posizione.

Il triathlon ragazzi con i 600m vede l’argento di Giorgio Balestri (AL), quello con la marcia premia invece con argento e bronzo Davide Finocchietti e Nicola Bertoletti (LR).

Al camposcuola Renato Martelli di Livorno, un giorno prima che a Cascina, si erano tenute le gare valide per la seconda giornata della prima fase dei campionati di società (CDS) cadetti.

Fabio Denza (AL) conferma il suo splendido momento di forma aggiudicandosi sia i 300m piani in 38.5s davanti al compagno Federico Di Napoli che i 100 ostacoli in 14.1s davanti a Federico Quinti (LR). Buon argento di Giacomo Belli (LR) nel triplo con 11,12m e discreta prestazione per Mattia Menegatti (AL), che si piazza al sesto e al quinto posto nel disco e nel giavellotto.

In campo femminile Arianna Lazzeri (LR) fa suoi i 300m piani, gara in cui Pollyana Gurrieri (AL) giunge terza davanti alla compagna di società Silvia Dini, e il salto in lungo (5,05m) dove la stessa Dini è argento (4,85m). Negli 80 ostacoli è Valeria Bargagna (AL) a tenere alto il nome di Livorno con un ottimo secondo posto in 13.5s a tre decimi dall’oro; la stessa atleta è anche bronzo nel salto in alto con 1,49m, due centimetri sotto Sofia Carta (LR) che manca l’oro per la stessa sottile differenza. Peccato perché la promettente atleta amaranto fino agli 1.51 aveva fatto percorso netto senza sbagliare neanche un salto. Seconda e terza, su tre concorrenti, Viola Casagli e Ilaria Sangiacomo (AL) nel martello da 3kg.

Di contorno, i 50m piani degli esordienti, vinti da Jacopo Storai ed Emma Pirri della Uisp Agostini, la sezione giovanile dell’Atletica Livorno.

 

Riproduzione riservata ©