Pentathlon moderno, oro per due livornesi

La staffetta mista azzurra Lontano-Grasselli vince uno storico oro

Mediagallery

E’ iniziato il 19 agosto a Bath, Gran Bretagna, con la finale a staffetta mista, il Campionato Europeo 2015 di Pentathlon Moderno. Una partenza stellare per l’Italia in quanto la staffetta azzurra composta dalla livornese  Camilla Lontano (Fiamme Oro Roma) e Valerio Grasselli (C.S. Esercito) ha conquistato uno storico oro. E’ la prima volta nella storia infatti che l’Italia vince una medaglia continentale in questa prova. I due giovani azzurri hanno conquistato il metallo più prezioso al termine di una gara perfetta. Quarti dopo la prova di nuoto, primi nel torneo di scherma che gli ha permesso di salire al comando della classifica. Hanno vinto anche la prova di equitazione centrando il netto e nel combined hanno portato a termine l’impresa chiudendo la gara con 1464 punti, davanti alla Bielorussia (1448 punti) e alla Russia (1445 punti).
Per la 23enne livornese Camilla  Lontano è la seconda medaglia di prestigio (nel 2014 vinse il bronzo nella staffetta femminile ai Mondiali di Varsavia), dopo l’amaro in bocca del mondiale di Berlino dello scorso mese, dove sempre in staffetta aveva condotto in testa fino all’ultima prova.

Riproduzione riservata ©