Calcio amaranto in lutto: addio a Eto Soldani

Mediagallery

Lutto nella grande famiglia del Livorno Calcio. Si è spento all’età di 93 anni l’ex stella amaranto che lottò con la maglia della squadra della nostra città negli anni ’40 nella formazione che sfiorò lo scudetto perdendo all’ultima giornata contro il “Grande Torino” che all’epoca faceva il bello e il cattivo tempo.

Eto Soldani, nato ad Uliveto Terme nel 1922, 111 presenze in serie A ed una rete segnata, era un terzino, quel ruolo che ormai non si sente più quasi nominare nel calcio “moderno”. Nel 1942 venne acquistato dal Livorno, approdando così in serie A ed esordendo in massima serie il 14 marzo 1943 quando gli amaranto strapparono la vittoria in trasferta nella capitale contro la Lazio con il risultato di 1-0. Dopo l’interruzione per causa bellica militò ancora nelle file labroniche fino al 1948, quando passò al Napoli. Chiuse la sua carriera in panchina come allenatore.
A Livorno lo ricordano tutti per il suo grande attaccamento alla maglia e per aver sempre dato tutto in campo e fuori per la “sua” Livorno in un periodo in cui il Livorno sfiorava le vette del campionato di massima serie.

Riproduzione riservata ©