Vittoria salvezza per la Pallanuoto Livorno. Sorrisi e lacrime per NL

Mediagallery

SERIE C

Nuoto Livorno 7
Acquasport Firenze 3
NL: Sofia, Dini, Biasci, Carano, De Laurentiis (1), Sturla (1), Pizzo, Salvadori, De Zordi (4), Mellacina (1), Turrini, Toninelli, Pasquetti. All. Romano.
Parziali: 3-0, 1-1, 2-1, 1-1

Nuoto Livorno 7
Azzurra Prato 12
NL: Sofia, Dini, Biasci (1), Carano, Albanese, Sturla (1), Pizzo, Salvadori, De Zordi (3), Mellacina, Turrini (1), Toninelli (1), Pasquetti. All. Romano.

Prima la festa, poi la testa chinata. Prima la prova di forza contro l’Acquasport Firenze (7-3), poi il ko interno patito nell’anticipo di mercoledì sera contro l’Azzurra Prato (7-12); un risultato netto, quest’ultimo, che la Nuoto Livorno non ha saputo ribaltare nel corso della gara interrompendo la rincorsa al primo posto della Serie C Tosco-Emiliana.
Un risultato che, complice l’affermazione dei pratesi anche nei confronti della Reggiana, permette a De Zordi (senza dubbio il più positivo nell’arco dei 2 incontri con 7 gol) e compagni di custodire il secondo posto in classifica in vista di rush finale di stagione che si annuncia ricco di ostacoli ma che Livorno vuole assolutamente portare in fondo con una piazza prestigiosa.

Pallanuoto Livorno 8
Rari Nantes Bologna 7
PNL: Graziani, Benassi (2), Ungarelli, Froli, Parrini (1), Nuti, Vagelli Fil. (1), Russo, Pelosini (3), De Cherchi, Vagelli F., Falcinelli (1), Della Monica. All. De Prophetis.
Parziali: 2-1, 3-3, 2-1, 1-2

Braccia alzate, e questa volta per una vittoria che conta. Tantissimo. Per l’autostima, ma soprattutto per la missione salvezza che, adesso, è davvero a un passo per la Pallanuoto Livorno. Merito del successo ottenuto nello scontro diretto contro la Rari Nantes Bologna (fanalino di coda insieme alla Persicetana), una vittoria dal sapore speciale marchiata dall’esperienza di Benassi e Pelosini (5 gol in coppia) che unita all’entusiasmo dei Parini, Vagelli e Falcinelli non ha lasciato scampo alcuno alla compagine felsinea.

UNDER 20

Pallanuoto Livorno 8
Pallanuoto Mugello 6
PNL: Della Monica, Salvini, Russo (3), Landi, Fantini, Ghilarducci, Vagelli (1), Ramacciotti, Pisani (1), De Cherchi, Ghionzoli (1), Falcinelli (2), Zanfagna. All. De Prophetis.
Parziali: 2-1, 4-1, 2-2, 0-2

Dopo aver ceduto per 11-7 alla Firenze Pallanuoto, ultimo turno da 3 punti per l’Under 20 labronica che ha così di fatto custodito la terza posizione in classifica alle spalle di Azzurra Prato a Rari Nantes Florentia: vittima alla piscina “Camalich” la Pallanuoto Mugello, caduta sotto i colpi di Russo, Vagelli, Pisani, Ghionzoli e Falcinelli.

Uisp Castelfiorentino 5
Nuoto Livorno 10
NL: Pasquetti, Terzi (3), Paci, Dini (1), Giomi, Masi (1), Cantini (1), Salvadori, Incontrera, Biasci, De Laurentiis (2), Albanese (2), Samperisi. All. Chesi.
Parziali: 1-1, 1-2, 1-2, 1-5

Nuoto Livorno 7
Firenze Pallanuoto N.G.M. 4
NL: Giomi, Terzi (2), Paci, Dini (1), Bacci, Masi, Cantini, Salvadori (1), Incontrera (1), Biasci, De Laurentiis, Albanese (1), Samperisi. All. Chesi.
Parziali: 1-2, 1-0, 4-0, 1-2

Grazie a una seconda metà stagione da 10 e lode, archiviata con la doppia vittoria su Uisp Castelfiorentino e Firenze Pallanuoto, la formazione Under 20 si è assicurata la sesta poltrona del girone, ben lontana dalla zona calda. Complimenti, dunque, a un gruppo di ragazzi cresciuti tantissimo sia sotto l’aspetto tecnico che tattico e che negli anni avvenire diranno sicuramente la loro anche in ambito senior.

UNDER 17

Nuoto Livorno 14
Torre Pontassieve 5
NL: Pasquetti, Florio (2), Panicucci, Dini (2), Pascali (1), Silvestro, Incontrera, Salvadori (1), Samperisi, Giomi (2), Arpesani (1), Albanese (3), Ghiani (2). All. Toninelli.
Parziali: 4-2, 4-2, 3-1, 3-1

Nuoto Livorno 3
Etruria Nuoto 7
NL: Pasquetti, Samperisi, Cappelli, Dini (1), Pasquali, Canigiani, Florio, Salvadori, Incontrera, Giomi (2), Ghiani, Albanese, Arpesani. All. Toninelli.
Parziali: 0-2, 0-2, 1-1, 2-2

Gioie e dolori, infine, per l’Under 17 a segno contro il Torre Pontassieve (14-5, con importante contributo di 3 Under 13) e colpita in seconda battuta dalle reti dell’Etruria (3-7); in evidenza Dini e Giomi.
Pallanuoto Livorno 5
Canottieri Arno 4
PNL: Giaschino, Andreini, Fantini, Simonini, Ramacciotti (2), Bernini, Ricciardi, Luzzi, Pisani, Landi (1), Tranchino, Viacava (2), Giannini. All. Cossettini.
Parziali: 1-0, 1-2, 1-0, 2-2

S.N. Piombino 9
Pallanuoto Livorno 6
PNL: Giaschino, Andreini, Fantini, Simonini, Ramacciotti, Salvini, Ricciardi, Pacini, Pisani (2), Landi (1), Tranchino (2), Viacava, Giannini (1). All. Cossettini.
Parziali: 3-0, 1-2, 3-2, 2-2

Prima metà di maggio tra luci e ombre, invece, per l’Under 17 di Luca Cossettini, vittoriosa tra le mura amiche contro la Canottieri Arno (5-4) ma poi costretta ad inchinarsi al Piombino per 9-6; in entrambe le circostanze buone le prove di Ramacciotti, Pisani e Viacava.

UNDER 15

Pallanuoto Livorno 1
Rari Nantes Florentia 11
PNL: Guaschino, Luzzi, Paggini, Ramacciotti, Manguso, Salvini, Simonini, Pisani (1), Andreini, Bernini, Fantini. All. Cossettini.
Parziali: 0-3, 0-2, 1-2, 0-4

A chiusura del cerchio lo stop (pesante) dell’Under 15 al cospetto dei “big boys” della Rari Nantes Florentia (1-11); un punteggio che la dice lunga sui valori in campo e sulla maggior fisicità dei fiorentini.

 

Riproduzione riservata ©