Triathlon: 5 giorni di gare all’isola d’Elba

Mediagallery

Cinque giorni da trascorrere sulle coste dell’Isola d’Elba. Cinque giorni all’insegna dello sport e del divertimento. Mercoledì 4 giugno scatterà, con il triathlon sprint (gara di rank) di Lacona, l’Irontour Italy. La seconda tappa è in agenda il 5, a Porto Azzurro (altra prova di triathlon sprint), la terza è prevista il 6 a Naregno (a Capoliveri; gara di aquathlon promozionale). Sabato 7 e domenica 8 quarta e quinta tappa (ancora triathlon sprint), rispettivamente a Marina di Campo ed a Portoferraio. L’evento è organizzato dalla Triathlon Lecco e vedrà coinvolti oltre 200 atleti (tanti sono coloro intenzionati a partecipare a tutte e cinque le competizioni). Le gare sono valide anche per la Coppa Toscana di Triathlon, allestita dal comitato toscano della Fitri. Lo start della gara di Lacona è in agenda alle 10,45. Per la frazione di nuoto, previsto un giro nel tracciato ricavato nel magnifico Golfo omonimo; poi frazione in sella alla bici (20 km) su un anello a bastone (andata e ritorno) con pendenze poco impegnative (giro da ripetere due volte); infine frazione podistica di 5 km: tracciato pianeggiante, con andamento a bastone. Per la gara del 5 a Porto Azzurro, il programma prevede alle 11 la partenza nelle acque (unico giro) nel tratto antistante la spiaggia del Lungomare De Gasperi, poi 20 km in bici (un solo giro: da Porto Azzurro a Rio nell’Elba e ritorno) ed infine 5 km di un percorso podistico con un profilo altimetrico impegnativo e al tempo stesso suggestivo. Alle 12,30 il pasta party, alle 13,30 le premiazioni. A Naregno, venerdì 6, gara di aquathlon promozionale (nell’aquathlon si registrano ‘solo’ frazioni di nuoto e di corsa, e non si monta sulla bici). Sabato 7, triathlon sprint a Marina di Campo. Alle 11,45 la partenza; i 750 metri a nuoto saranno effettuati in un tracciato triangolare nella locale baia (spiaggia bianca e mare cristallino), poi 1 giro di un circuito di 20 km (mediamente impegnativo) in sella alla bici, per finire con la frazione podistica (5 km) completamente pianeggiante. Al termine classico pasta party e premiazioni. La quinta ed ultima tappa dell’intensa kermesse elbana è in agenda l’8 giugno a Portoferraio. Alle 11 la partenza. 750 metri a nuoto, in adiacenza della spiaggia ‘delle ghiaie’. Poi 20 km (impegnativi) in bici, su un percorso con transito alle ‘baie incantate’ di Enfola, da ripetere due volte. Ultimo sforzo i 5 km da percorrere a corsa (2 giri) su un tratto pianeggiante lungo l’antico Porto turistico. Alle 12,30 pasta party, alle 13,30 premiazione di tappa e alle 14 premiazioni finali Iron Itour Italy.

Riproduzione riservata ©