Special Olympics, un altro successo per Sportlandia

Mediagallery

L’associazione Sportlandia vigili del fuoco Tomei di Livorno ha partecipato il 26 e 27 giugno a La spezia ai “Play the games” ovvero i giochi nazionali estivi Special Olympics, il progetto internazionale di allenamenti e competizioni sportive per persone affette da disabilità intellettiva. Si è trattato di un evento sportivo costituito da 27 eventi programmati in vari weekend da marzo a giugno che prevede diverse tappe su tutto il territorio nazionale. La bellissima città ligure ha ospitato gli atleti speciali, affiancati da partner, che praticano lo sport del calcio, della pallavolo unificata, del canottaggio e indoor rowing. L’associazione labronica era presente con gli atleti Said H’Amoudi e Vittorio Malacarne, accompagnati da Giovanni Belfiore presidente Avis di Livorno, ed era impegnata nell’affrontare le prove del canottaggio e dell’indoor rowing. Ottimi i risultati ottenuti con due primi posti in quanto nel canottaggio l’equipaggio livornese composto da Vittorio Malacarne, Said H’Moudi, con Bucchioni Gaia, Corsoni Rebecca e Bartolottim Alice (partner prestati per l’occasione dalla polisportiva Velocior La spezia, e dalla canottieri San Miniato) si è imposto nella finalissima davanti all’equipaggio della società canottieri Armida di Torino, mentre nell’indoor rowing nei due minuti su remergometro ancora vittoria per Vittorio e Said contro gli avversari delle rispettive batterie finali degli altri teams partecipanti (canottieri San Miniato, polisportiva Velocior La Spezia, Canottieri Armida di Torino, Liceo Mazzini Spezia e Società Mandello di Lecco). La premiazione di tutti i partecipanti si è svolta al campo sportivo “Montagna”, messo a disposizione dalla Marina Militare, tra la gioia, felicità e contentezza di questi atleti speciali di Special Olympics che nei due giorni di attività sportiva hanno vissuto un’atmosfera straordinaria che per loro sarà indimenticabile.

Riproduzione riservata ©