Settimana velica, il programma gare

Mediagallery

Per i ponti di primavera, Livorno è pronta ad accogliere tutti i turisti e gli appassionati di vela che verranno ad assistere o a partecipare alla prima edizione della Settimana Velica città di Livorno 2016, che vedrà il suo debutto sabato 23 aprile con le prime tre regate che si concluderanno domenica 1° maggio. Invece entrambe le cerimonie di apertura e di chiusura, che sono in programma rispettivamente domenica 24 aprile e sabato 30 aprile, si svolgeranno alla Fortezza Vecchia messa a disposizione dall’Autorità Portuale di Livorno. In particolare durante la cerimonia di chiusura, verrà consegnato un riconoscimento per il continuo e prezioso contributo svolto ai massimi a livelli a favore dell’attività velica nazionale ai nostri concittadini Alberto Fantini e Antonio Marrai. Una manifestazione completamente nuova sia nell’organizzazione, sia nello spirito.
I sette circoli velici livornesi si sono, infatti, fatti carico di tutta l’organizzazione sportiva delle regate, il Comune di Livorno invece ha fornito un supporto tecnico, logistico ed economico.
A causa dei tempi ristretti per l’organizzazione, quella di quest’anno sarà comunque un’edizione pilota. Ma un’edizione a cui dal punto di vista sportivo, e quindi anche come attrattiva turistica, non mancherà nulla: nelle cinque giornate di gara scenderanno nello specchio di regata barche di tutte le classi olimpiche: Optimist, Tridente, J24,Laser, Vaurien, Fireball, Altura e Windsurf.
Ogni regata è organizzata da uno dei sette circoli velici del territorio che hanno lavorato all’organizzazione della manifestazione. Inoltre sono in programma due gare particolari: una dedicata alle imbarcazioni attrezzate alla navigazione delle persone diversamente abili, che dimostrerà come anche la vela possa essere un’esperienza per tutti da vivere con gioia e uno strumento di inclusione sociale. Un’altra regata invece è stata pensata ad hoc per i più piccoli e per gli appassionati di modellini telecomandati.
Il binomio sport-turismo è letto dall’assessore Nicola Perullo con grande favore:”Siamo consapevoli che è una nuova edizione del trofeo velico e come tutte le prime edizioni sarà molto sperimentale, però la scelta di occupare i ponti di primavera con una manifestazione di assoluto richiamo per sportivi e appassionati è un altro tassello importante nel disegno politico di mandato della nostra amministrazione di fare di Livorno un brand turistico rinnovato nell’appeal”.
Anche il sindaco Nogarin, velista esperto, commenta con soddisfazione la nascita della settimana velica livornese: ”Due weekend di regate di assoluto valore sportivo nella mia città non possono che riempirmi di orgoglio e di gioia. La collaborazione quest’anno con i circoli velici si è rivelata molto produttiva, quindi non vi nascondo che già mi sogno l’edizione del prossimo anno quando anche l’Accademia Navale si unirà come soggetto organizzatore”.
Questo il programma completo delle regate:

Altura ORC-IRC: 23-24-25 Aprile, Y.C. Livorno
2.4 e Martin 16: 23-24 Aprile, Gruppo Vela Assonautica
J24: 23-24-25 Aprile, Lega Navale Italiana sez. Livorno
Laser St/Radial/4.7: 24 – 25 Aprile, Circolo Nautico Quercianella
Optimist Jun./Cad: 30 Aprile 1 Maggio, Circolo Nautico Livorno
Vaurien: 30 Aprile 1 Maggio, Circolo Nautico Quercianella
Fireball e Tridente 16: 30 Aprile 1 Maggio, Circolo Velico Antignano
Windsurf Tecno 293: 1 Maggio, Centro Windsurf 3 Ponti
IOM Modelvela: 1 Maggio, Gruppo Vela Assonautica
Laser Bug: 30 Aprile 1 Maggio, Circolo Nautico Quercianella

Sito ufficiale: http://www.settimanavelicalivorno.it/

Riproduzione riservata ©