L’Iron Man Passuello entra nella storia

Mediagallery

Strepitosa e per certi versi anche storica vittoria per Domenico Passuello. Il livornese infatti coglie la vittoria all’Iron Man di Taiwan ed è il secondo italiano nella storia a vincere nella distanza più lunga del triathlon dopo Daniel Fontana. Che l’atleta stesse attraversando un ottimo momento di forma, lo testimonia la vittoria di una settimana fa con la vittoria alla gara su distanza media di Putrajya, in Malesia. Adesso è arrivato il salto di qualità definitivo. L’inizio della prova per Passuello è stato in salita. Nella gara di nuoto (3,8 km) paga un ritardo di circa due minuti dalla testa della gara. Ma è nel ciclismo dove tira fuori il meglio di sé. Ricordandosi del suo glorioso passato, nei 180 km fa registrare il miglior parziale di tutti i concorrenti. L’ultima gara (la maratona di oltre 42), lo vedeva partire con un vantaggio di otto minuti sul secondo, lo svedese Croneborg, ma non è stato così semplice. Domenico infatti ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio e coronare così il sogno di una vita tagliando il traguardo in perfetta solitudine dopo 8h25’54” di fatica. Clicca qui per i risultati nel dettaglio.

Riproduzione riservata ©