Palestra #ready, venti assunzioni. Invia il cv

Mediagallery

di Marco Palumbo

Il campione del mondo di thai boxe, Giovanni Redi, sbarca a Livorno e lo fa in veste di imprenditore. Da un anno e mezzo, infatti, lo sportivo si è calato in questa nuova realtà professionale aprendo due palestre di fitness, una a Pisa e una a Montecatini (quest’ultima verrà inaugurata il prossimo 29 giugno). Livorno sarà la sede della sua terza palestra, la cui apertura è prevista per fine estate in via Fiume, trenta metri dopo l’ingresso notturno della farmacia; una palestra che lo stesso Redi definisce “una grande azienda del fitness”. Il progetto è stato presentato sabato mattina nei locali – ampiamente in ristrutturazione – di via Fiume, uno spazio di circa 2000 metri quadrati. Redi, che si sta anche allenando in vista di un prematch di preparazione per il titolo intercontinentale di specialità, ha fatto il punto della situazione parlando dello stato dei lavori: «Sono molto soddisfatto di come stanno andando le cose perché la palestra deve ancora aprire e già abbiamo avuto 3500 abbonamenti sottoscritti, sia grazie alla promozione che abbiamo attuato – 10 mesi a 100 euro – sia in virtù degli ingressi omaggio. Il nostro obiettivo era quello di arrivare in pochi mesi a 5000 utenti e sono davvero sorpreso di aver già ricevuto il favore di così tante persone; questo però comporta uno slittamento dei tempi, perché con l’architetto stiamo lavorando ad alcune migliorie per ampliare la struttura. Non posso ancora dire una data definitiva, ma l’apertura credo avverrà a fine estate».
Il centro fitness cambierà nome in “#ready”, rievocando anche il cognome di Giovanni: «Gioco molto sul suono di questa parola e del mio cognome, e intendo dire che ci sono e sono pronto per questa svolta»; la 5.2, ex brand dell’universo fitness, infatti si ritira ma continuerà a seguire Redi nell’attività commerciale.
Ready sarà anche il nome che verrà dato alla squadra di arti marziali che verrà formata a Livorno; si tratta di una novità assoluta per quanto riguarda l’attività imprenditoriale di Giovanni, come conferma lui stesso: «A Livorno, per la prima volta, uno spazio delle nostre palestre sarà dedicato alla formazione di una vera e propria squadra di arti marziali, grazie all’insegnamento e alle attenzioni di istruttori preparati; io stesso, a volte, impartirò delle lezioni. A Pisa ci stiamo adeguando, in quanto la metratura è molto inferiore a questa e stiamo ristrutturando alcuni spazi per costruire il secondo piano; a quel punto potremo dare il via anche lì al progetto. Livorno sarà quindi la prima ad avere la squadra di arti marziali Ready».
La nuova palestra di via Fiume avrà prezzi bassi, accessibili per tutti, ed è stata pensata per dare a tutti l’opportunità di allenarsi, anche a coloro che lavorano molte ore al giorno: l’orario di apertura, infatti, sarà lunedì-venerdì dalle 6 alle 24, sabato e domenica dalle 8 alle 20. L’apertura del centro fitness porta con sé, fattore assolutamente non trascurabile, anche molte occasioni di lavoro, come specificato dallo stesso Redi: «Abbiamo in cantiere venti assunzioni fra istruttori, figure commerciali e personale di pulizia. Chi fosse interessato a lavorare con noi può inviare il proprio Cv sul sito www.readyinpalestra.it nella sezione apposita, oppure presentarsi personalmente in palestra l’8 luglio consegnando il Cv al momento del colloquio. Quel giorno, infatti, si terrà la selezione del personale».

Riproduzione riservata ©