Livorno e Krav Maga: l’unione fa la forza

Mediagallery

Al Winter Camp di due giorni di Krav Maga, organizzato dall’Associazione Italiana Krav Maga-Richard Douieb, sono intervenuti oltre 60 atleti. Milano, Verona, Arezzo, Lucca, Genova e Livorno erano le città presenti allo stage tenuto dai maestri Giacomo Taddei (direttore tecnico nazionale), Paolo Ghionzoli (coordinatore tecnico nazionale) e Saverio Grossi. Il sabato mattina lo stage si è tenuto al centro sportivo Labronica Basket, dove è stato approfondito prettamente il lavoro sui programmi tecnici di cintura, in vista degli esami che si sono svolti il pomeriggio alla palestra l’Hejo Dojo. Agli esami sono spiccati i due neo istruttori livornesi, Matteo Chellini e Francesco Giovannini, mostrando una preparazione tecnica superiore a quella dei candidati delle altre città. La domenica è stata dedicata alle difese da attacchi armati con armi bianche, alle minacce con armi da fuoco, oltre alla parte del combattimento e alle difese contro 2 aggressori armati. Il prossimo appuntamento importante è a marzo in Portogallo, per lo stage riservato ai direttori tecnici nazionali tenuto da Richard Douieb, dove il maestro Taddei sarà presente come rappresentante per l’Italia della Federazione Europea di Krav Maga.

Riproduzione riservata ©