I “vigili d’Italia” scendono in pista per abbattere i birilli

Mediagallery

L’Associazione Lavoratori Polizia Municipale di Livorno (ALPM) organizza i campionati nazionali Aspmi di Bowling nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 settembre al bowling di Vada. L’associazione è nata nel 1967, quando il comandante della polizia municipale di Roma, comprendendo la necessità di sviluppare fra i componenti dei corpi di polizia municipale d’Italia l’attività fisica e sportiva, chiama a raccolta rappresentanti dei corpi dei maggiori comuni italiani, poiché tra i bisogni di una società che vuole crescere e svilupparsi va ricordato il diritto alla pratica sportiva intesa come strumento essenziale di promozione umana e sociale.
Il corpo labronico, tramite l’Alpm è tra i gruppi sportivi aderenti alle attività nazionali e gli “atleti/agenti” del gruppo livornese hanno, negli anni, lasciato la loro impronta con prestazioni eccellenti nelle gare di nuoto, nel tiro a segno e nel remoergometro e negli ultimi anni hanno partecipato anche ai tornei nazionali di bowling ottenendo ottimi risultati, con vari podi e un titolo italiano. Quest’anno il bowling dà la possibilità di vedere gli atleti labronici in veste di organizzatori e partecipanti del IV torneo nazionale singolo, del terzo torneo nazionale di doppio e del I torneo nazionale a squadre di bowling. E’ previsto l’arrivo di circa 35 atleti da comuni di tutta Italia tra cui Roma e Bologna che vantano una lunga tradizione della pratica sportiva, oltre ovviamente agli atleti livornesi.
L’organizzazione ha previsto momenti di svago e socializzazione, organizzando, grazie alla preziosa collaborazione dell’ufficio turismo del comune di Livorno, un giro in battello dei Fossi Medicei di Livorno per atleti e familiari ospiti nel pomeriggio del sabato e una cena sociale in un ristorante della nostra bellissima costa. L’organizzazione del campionato nazionale Aspmi di bowling è stata possibile anche grazie alla collaborazione di sponsor di attività livornesi, quali Grazia Musumeci del gruppo AGEL, Officina MG, F.lli Venuta autodemolizioni, BM Elettronica e il Faro.

Riproduzione riservata ©