Grande successo per il corso di assistente bagnanti

Mediagallery

Alla presenza del delegato provinciale Fin Mario Fracassi, di Marco Lenzi, fiduciario provinciale Livorno Fin e Renzo Lodovici si sono svolti nella piscina “Rosi” gli esami del primo corso 2015 di assistenti bagnanti “P”, brevetto professionale che abilita al lavoro di assistente bagnanti nelle piscine. Con l’esame aggiuntivo pratico di voga, che si svolgerà prossimamente con presidente un ufficiale della Guardia Costiera, i ragazzi potranno estendere il brevetto a Mip. che darà loro la possibilità di poter lavorare anche sulle spiagge e essere in possesso di un brevetto con valenza internazionale. Il corso di formazione di 40 ore distribuite tra pratica e teoria ha visto la collaborazioni di molti docenti: per la parte pratica Daniela Nencioni e per la parte teorica il maestro di salvamento Renzo Lodovici della FIN per “Figura e ruolo dell’assistente bagnanti” , Marco Lenzi sulle “Tecniche di primo soccorso B.L.S. – B.L.S.D., P.B.L.S”., Giovanni Malasoma “La Piscina cenni Idraulica delle piscine e chimica” , Dario Pelli “Tutela ambientale – Meteorologia” , l’avvocato Nicola Quaglierini “Gli aspetti giuridici del Salvamento-Responsabilità dell’Assistente Bagnanti”. Un ringraziamento va alla Guardia Costiera, al Coni; l’Acli per la collaborazione. Si ricorda inoltre che i corsi riprenderanno a febbraio, chi fosse interessato può rivolgersi al fiduciario provinciale della sezione salvamento della Fin Renzo Lodovici 339 3286531 [email protected],

Riproduzione riservata ©