Multisport marziale, presente anche la Folgore

Mediagallery

Colori, luci, musica e gioia. E’ iniziato così lo “show sportivo” di lunedì 23 maggio alla Asd Peter Pan con ospite il settore giovanile della Asd Esercito – 187° Folgore con i “Giochi del Multisport Marziale”. Protagonisti i giovani folgorini di 7 e 12 anni (maschietti e femminucce), che hanno suscitato un ricco interesse nei presenti. I “giochi” sono parte integrante del progetto “Multisport Marziale”, il quale è stato realizzato al fine di sviluppare nel bambino le abilità motorie generali, attraverso l’esplorazione del corpo e del confronto nella lunga distanza (combinazioni di colpi con gli arti superiori e inferiori senza alcuna tipologia di contatto ed effettuati arbitrariamente, con equipaggiamento protettivo: caschetto integrale, corpetto e guanti), media (presa alla cintura) e corta distanza (lotta a terra). La proposta di Raffaele Maresca, gestore del centro e dei programmi educativi, è inserire a pieno titolo tra le attività ludico sportive il progetto per la “formazione multilaterale giovanile e avviamento agli sport da combattimento”, per accompagnare i bambini in una crescita sportiva orientata verso le loro attitudini, conducendoli progressivamente verso le discipline del Karate e del Judo per la nuova stagione di settembre. La promozione sportiva è stata coordinata dallo staff tecnico dei “baschi amaranto” Antonio Citi, Daniele Pilagatti (graduati dell’Esercito Italiano) e il maestro Rico Simonetti della Asd Karate Livorno.

Riproduzione riservata ©