Football e cheerleader: l’unione fa la forza

Mediagallery

Sulla scia della seconda giornata del campionato italiano assoluto Cheerleading & Cheerdance, svoltasi a Livorno il 12-13 aprile, sempre più forte la collaborazione tra la Federazione Italiana Cheerleading (FICAD) e la FIDAF (Federazione Italiana di American Football). Sabato 26 aprile, sempre a Livorno, in occasione della partita tra gli Etruschi ed i White Tigers di Massa, si sono schierate in campo ed esibite 24 cheerleader provenienti dai due teams livornesi, Cheer4U, cheerleader ufficiali della squadra di casa (allenamenti alla Palestra Bosi), ed il Labronic Cheer Team di Livorno, una delle squadre veterane e pluripremiate in gare ufficiali nazionali.

Le cheerleader dei due gruppi si sono esibite in coreografie e spettacolari stunts che hanno divertito e, a tratti, stupito il numeroso pubblico presente, portando un clima di festa a tutta la giornata, complici anche le condizioni meteorologiche favorevoli. Nonostante un infortunio alla flyer durante il riscaldamento le ragazze del Labronic hanno proposto un’esibizione piacevole ed innovativa per i campi di football. Le Cheer4U hanno invece sfoderato i loro divertenti balletti portando sul terreno una simpatica imitazione delle blasonate cheerleader dei Dallas Cowboys, il Cheer Spirit tra gli atleti dei due team ha ancora una volta centrato l’obiettivo del nostro sport.

Dal punto di vista del football giocato, si è svolta la partita tra Etruschi e White Tigers, vinta 40-20 dai padroni di casa che con questo risultato si assicurano un posto per i playoff che inizieranno nel mese di maggio.

 

Riproduzione riservata ©