Che annata per l’Accademia dello Sport

Mediagallery

Consueto appuntamento di fine anno all’Accademia dello Sport con la sessione invernale dei passaggi di cintura.  44 le persone esaminate di tutti i gradi di età e cintura ed un folto pubblico presente nelle 3 ore di esame, intervallate da esibizioni dei restanti atleti della palestra labronica.
L’evento chiude un anno denso di attività con le 9 competizioni Nazionali ed Internazionali a cui hanno partecipato i ragazzi dei maestri e istruttori Fasulo Alessandro, Triglia Carmelo, Magnelli Alessio, Fiordi Corrado e Bini Marco, celebrando 58 medaglie conquistate dai 43 agonisti portati quest’anno in gara.
Di seguito l’elenco degli esaminati.
Passano cintura Gialla: Battaglia Cristiano, Bellini Valerio, Elyousfi Hatim, Jani Elios, Moro Francesco, Navacchi Francesco, Navacchi Marco, Orifici Diego, Petracchi Melissa, Poli Ilary, Taglialatela Mirco, Ercole Matilde, Pappalardo Elia, Ibrahim Diop, Davide Pierotti, Del Bimbo Michela, Papa Gaye, Magnelli Antonio, Magnelli Ludovico. Cintura Arancio: Lanfranca Matteo, Muscatello Marco, Sabattini Gabriele. Cintura Verde: Bini Federico, Castiglione Manuel, Dorzi Megan, Mannino Isabella, Marianucci Corrado, Marrati Alessia, Pasquestti Emanuele, Russo Simone, Facundo Tapia Nicolas, Garcia Gianmarx, Miliani Samuela. Cintura Blu: Barontini Giada, Magnelli Emanuele, Caponera Diego, Vitiello Erik, Caroti Emanuele.
Ha partecipato alla sessione d’esame anche la palestra Shotokan-Ryu del Maestro amico Falleni Piero, con gli atleti Tarica Gianluca e Di Matteo Elena passati cintura gialla, Pilato Antonio cintura arancio Tarica Gabriele e Tarica Marco cintura verde e Fonzi Leonardo cintura blu.
I ragazzi intervenuti con le esibizioni impreziosendo l’evento o solo presenziando alla foto di gruppo sono Beppi Roberto, Parlanti Daniela, Nerbi Matteo, Ciardini Giacomo, Betti Lorenzo, Barbera Gabriele, Spada Leonardo, Tinghi Giada, Masetti Lorenzo, Tinucci Jacopo, Bahrabadi Giacomo, Mura Gabriele, Brilli Stefano, Ferretti Jacopo, Pierotti Diego. La giornata è poi terminata con la consueta cena sociale.

Riproduzione riservata ©