Caprilli, stagione da non perdere. Ingresso gratuito. Le novità

In totale saranno 24 le corse, suddivise dal 18 giugno al 26 dicembre

Mediagallery

Si preannuncia una grande estate al Caprilli con le corse che proseguiranno anche in autunno. L’ultima è in programma addirittura il 26 dicembre. Gli obiettivi di quest’anno sono: presentare al pubblico uno spettacolo coinvolgente, organizzare un programma piacevole anche per tutte le famiglie e rendere fruibile il parco dell’Ippodromo a tutta la cittadinanza grazie anche all’apertura del bar-ristorante “La Spiaggetta”.
In totale saranno 24 le corse, suddivise dal 18 giugno al 26 dicembre. Tra le corse di cartello: 19 luglio “Premio Livorno” , 26 luglio “Quinto palio ippico dei rioni”, 9 agosto “75° Coppa del Mare, 26 dicembre “premio inverno”. Inoltre ci saranno due corse (9 e 16 agosto) per cavalli di due anni (maiden) con una dotazione di 8800 euro con un premio aggiunto di duemila euro del Fondo italiano d’allevamento. Il 19 luglio e il 23 agosto invece due corse per cavalli di due anni (condizionata) con una dotazione di 9900 euro con un bonus Sire per l’acquisto di un yearling di 3mila euro.
Una delle principali novità è rappresentata dalla nascita della Scuola ippica italiana: primo progetto in Italia per il rilancio e la formazione del mondo dell’ippica. Durante l’estate è previsto uno stage per i patentati Fise. Lo stage vedrà i partecipanti impegnati in lezione pratiche e teoriche per ottenere l’autorizzazione a montare in corse in piano e cross. Per facilitare la comunicazione, all’interno dell’ippodromo verrà installata una rete wifi gratuita a partire da luglio.
Come detto, grazie alla “Spiaggetta”, tutta la famiglia potrà essere coinvolta. Il bar-ristorante organizza ogni settimana serate con musica dal vivo e con la scuola “Sabor Latino” eventi di musica latino americana. Il 18 giugno, giorno della prima corsa, ci sarà un concerto con il gruppo “Helter Shelter” organizzato da Valerio Casini. Il 12 luglio lo special guest della serata sarà il comico livornese Paolo Ruffini. Inoltre per i più piccoli non mancheranno i giri sul pony mentre il 13 agosto grande spettacolo di fuochi d’artificio. Il 19 settembre ci sarà la classica festa di fine estate e la serata all’ippodromo sarà allestita dal famosissimo dj Riccardo Cioni.
Così come l’anno scorso, sarà attivo durante le corse il “punto salute” gestito dal dottor Ubaldini. Verrà effettuato uno screening al fine di identificare le malattie presenti in una comunità in una fase precoce permettendo così di giungere ad interventi terapeutici tempestivi in modo da ridurre la mortalità e i disturbi legati alla malattia.
Per informare il pubblico degli eventi previsti durante l’estate, Livorno Galoppo sarà presente nei media in maniera importante. Per tutti gli appassionati, la trasmissione di analisi e presentazione delle corse andrà in onda su Granducato Tv e avrà come ospite Enrico Bianchi. Durante le corse sarà presente Radio Bruno per la diretta e non mancherà una fitta campagna pubblicitaria che coinvolgerà anche Quilivorno.it. Di particolare interesse l’apertura alla Cina. Il programma delle corse infatti sarà mandato anche tramite l’applicazione WeChat (simile a Whatapp) e al giornale Tempo Europa Cina.

Al tavolo erano presenti: Paolo De Santi, responsabile dell’Ippodromo di Livorno, Christian Walter, amministratore delegato di Livorno Galoppo, Paolo Mori Ubaldini del “punto salute” e l’assessore allo sport Nicola Perullo.

Riproduzione riservata ©