Canottaggio, Abbagnale al Coni di Livorno

Mediagallery

di Gianni Stampa

Sarà una domenica impegnativa quella che attende il canottaggio toscano. Una domenica a 360°, che avrà come sede il Coni Servizi di Livorno. Si parte alle 15, con un ospite d’eccezione: il presidente federale Giuseppe Abbagnale, che accompagnato dal presidente del Comitato Toscana Edoardo Nicoletti incontrerà i presidenti delle società remiere toscane per fare il punto sul mondo remiero regionale. Alla vigilia dell’assemblea regionale ordinaria. Vigilia, che più vigilia non si può, visto che dopo l’incontro con il presidente Abbagnale, presidenti, e delegati dei circoli toscani si riuniranno con il Comitato al gran completo. Alle 15.30 saranno discussi i punti all’ordine del giorno, con particolare attenzione alla relazione tecnico morale dell’anno 2014 del Comitato e al punto relativo all’attività della selezione regionale. Terminata l’assemblea, spostamento di massa all’Ente Livornese Cassa Edile, per le premiazioni dell’anno agonistico 2014. Dalle 16.30, sempre alla presenza del gradito ospite Abbagnale, il presidente regionale Nicoletti, ed il suo Comitato distribuiranno i riconoscimenti per il grande 2014 del remo toscano: dalla rappresentativa regionale ai campioni toscani, dai giudici Arbitri alle società, passando, naturalmente, per i campioni mondiali, europei, finalisti mondiali, campioni italiani, maglie azzurre, e loro allenatori. A guidare l’esercito dei premiati, il foltissimo gruppo della selezione regionale: 83 ragazzi che hanno dato lustro in lungo e in largo l’Italia al body del Pegaso.

Riproduzione riservata ©