Campionati regionali Csen: l’Accademia dello Sport si laurea vice campione

Mediagallery

Strepitosa prestazione degli atleti di karate dell’Accademia dello Sport di Livorno agli ultimi campionati regionali Csen di Venturina (Livorno) svoltisi la scorsa domenica 30 marzo ed organizzata dal comitato provinciale CSEN di Livorno.
In un palazzetto colmo di atleti e di spettatori l’evento è stato un successo sotto tutti i punti di vista. Da quello numerico con quasi 700 atleti presenti e 900 iscrizioni pervenute agli organizzatori, qualitativo grazie alla presenza dei maggiori team Fijlkam e Csen della Toscana, ben 34 società iscritte, ed organizzativo con più di 40 ufficiali di gara ben organizzati e diretti dal responsabile regionale arbitri Csen Fabio Castellucci, impegnati per tutto il giorno nelle 6 aree di gara del mattino e le 3 aree del pomeriggio.
Nella palestra di via Garibaldi erano presenti ben 35 atleti di tutte le età e cinture, accompagnati dai maestri Alessandro Fasulo (Responsabile provinciale Csen ed organizzatore della competizione), Carmelo Triglia (Vicepresidente Provinciale Csen), Alessio Magnelli (allenatore squadra regionale csen di kumite), Corrado Fiordi e Marco Bini.

Alla fine dei giochi l’Accademia dello Sport è risultata 2° nella classifica assoluta per società grazie ai numerosi podi guadagnati dai suoi ragazzi, 10 ori (campioni toscani) 8 argenti e 16 bronzi, laureandosi così vice campione regionale dietro solo al Ninja Club di Pescia del maestro Scardigli, un’altra agguerrita e storica compagine della nostra regione.
La bella giornata di sole ha fatto da coronamento alla bella giornata di sport, iniziata con una piccola cerimonia inaugurale alla presenza delle autorità di Venturina, sindaco ed assessore allo Sport, che dopo il saluto iniziale di rito hanno dato il via ai giochi.
I bambini hanno impegnato il palazzetto per tutta la mattina con le prove di kata (forme), percorso a tempo e palloncino (combattimento simulato contro un bersaglio fisso al centro del tatami).
Il pomeriggio è stata la volta delle categorie maggiori di kata e kumite (combattimento).
Questi gli atleti impegnati alla gara con i rispettivi risultati.
Per i kata, percorso e palloncino 1° posti per Emma Cinquini, Megan Dorzi, Giada Barontini, Jacopo Fiordi, Gaia Chellini, Marco Bini ed il team kata composto da Giada Tinghi – Gabriele Barbera – Leonardo Spada, primi in due differenti classi di età.
2° posti per Cristian Ambrosini, Emma Cinquini, Megan Dorzi, Jacopo Ferretti, Jacopo Fiordi ed il team kata Jacopo Ferretti – Edoardo Molinari – Manuele Miniati.
3° posti per Emma Cinquini, Jacopo Ferretti, Matteo Lanfranca, Emanuele Magnelli, Lorenzo Masetti, Manuele Miniati, Edoardo Molinari, Giada Tinghi  (in due differenti categorie di età) ed i due team kata Giada Tinghi – Gaia Chellini –  Giacomo Ciardini e Emanduele Magnelli – Federico Bini – Diego Caponera.
Bene la prova anche degli altri bambini e ragazzi Richard Gino Attanasio , Manuel Castiglione, Isabella Marmeggi,  Marco Muscatello,  Emanuele Pasquetti,  Diego Pierotti,  Gabriele Sabattini ed il maestro Carmelo Triglia ancora in auge dopo decenni di attività ed impegno nello sport.
Nei kumite (combattimenti) 1° posto per Gabriele Barbera  e Alessio Magnelli, 2° posto per Jacopo Tinucci  e Leonardo Spada , 3° posto per Jacopo  Fiordi, Lorenzo Betti , Giacomo Ciardini  e Francesco Corsi  (in due differenti categorie di peso).
Il grande risultato è stato poi festeggiato dai maestri, atleti e Genitori nell’ambito del 23° Anniversario dell’Accademia dello Sport il giorno martedì 1°Aprile con la presenza del presidente della società Damiano Bani e del nuovo sponsor Ford Blue Bay che ha premiato gli atleti con una T-Shirt celebrativa.

Riproduzione riservata ©