Boxe, i campionati regionali parlano livornese

Mediagallery

Il 3 e il 4 ottobre la palestra Eos ha ospitato i campionati regionali maschili school boys, junior e youth, organizzati dalla Livorno Boxe Salvemini. I pugili dell’Accademia pugilistica livornese hanno ottenuto degli ottimi risultati nelle categorie di peso: 44 kg, 69 kg, 75 kg e 81 kg. Il primo giorno del torneo si sono svolte le semifinali e una finale dove abbiamo visto un’ottima prestazione dello school boy Michael Gasperini che, dopo la sconfitta della settimana precedente, è riuscito ad avere la meglio sul giovane avversario facendo suo il match e tenendo sempre il centro del ring. La categoria dei 64 kg ha subito la sconfitta del pugile livornese Jacopo Guerini penalizzato dalla poca preparazione per motivi personali che ha comunque fatto emergere le sue qualità e la voglia di aggiudicarsi il match. I due pugili livornesi Filippo Gressani (boxe Salvemini) e Gabriele Giovannelli (A.P.L.) si sono sfidati nella categoria dei 69 kg youth; la vittoria è andata al pugile di casa Gressani che ha sferrato i colpi più potenti e precisi. Ottima è stata la prestazione di Giovannelli che ha saputo tenere alto il ritmo del match e mettere in difficoltà l’avversario. Nella categoria dei 69 kg, si sono battuti per la finale youth Nicola di Quirico (A.P.L) e Beccheretti (pugilistica pratese); il pugile livornese si aggiudica il match senza troppa difficoltà. Per la categoria dei 75 kg ha combattuto il pugile livornese Villano Riccardo (A.P.L.) che diventa campione regionale disputando un buon match e dimostrando ottimi miglioramenti. L’ultimo match del sabato vede lo scontro tra due pugili della stessa palestra: Andrea Giusto e Mattia De Ruggiero nella categoria degli 81 kg. I due ragazzi frenati dall’ottimo rapporto di amicizia hanno disputato un bel match e la vittoria è stata assegnata a Andrea che è riuscito a fare suo il match. Lunedì 5 ottobre si è svolta la finale della categoria dei 69 kg che ha visto Filippo Gressani affrontare Nicola Di Quirico: i due ragazzi hanno fatto un bellissimo combattimento ma Gressani si è confermato campione regionale grazie al buon colpo d’occhio, alla potenza dei colpi e alla grandissima esperienza (bronzo europeo). Per Di Quirico non sono mancate le soddisfazioni di aver affrontato un avversario di un certo livello riuscendo sempre a metterlo in difficoltà e facendo primeggiare il suo stile. I ragazzi vincitori dei campionati regionali andranno a affrontare le fasi inter regionali che si terranno a Spoleto dal 16 al 18 ottobre.

Riproduzione riservata ©