Weekend con giochi e cultura al Museo di Storia Naturale

Mediagallery

Fine settimana denso di attività al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (via Roma 234, Livorno). Si comincia sabato 14 marzo, alle ore 16, con l’iniziativa “Chi ha ucciso il dinosauro?” dedicata ai piccoli paleontologi che si cimenteranno con il mistero dello scheletro ritrovato nella roccia di una montagna. I partecipanti potranno esercitare la loro abilità di detectives, investigando sugli indizi celati nelle rocce e nei reperti paleontologici, per provare a formulare l’ipotesi più plausibile sulla morte del dinosauro.
L’attività è rivolta ad adulti e bambini dagli 8 anni in su.
Domenica 15 marzo, sempre alle ore 16, l’appuntamento è con il Kamishibai, una forma di teatro di antica tradizione giapponese. Esternamente il Kamishibai ha l’aspetto di una valigetta di legno pieghevole, facilmente trasportabile ovunque. La valigia, una volta aperta, si trasforma in un teatro da tavolo all’interno del quale si posizionano le tavole illustrate che costituiscono il racconto. Le illustrazioni vengono fatte scorrere dal narratore che si colloca dietro il piccolo teatro. Le storie, raccontate dall’attrice Valeria Morgantini con l’accompagnamento di Giorgio Sparacino, musicoterapeuta, saranno “La vespa Teresa” e “Cavaliere souvenir”. A seguire i bambini potranno toccare e sperimentare il suono di alcuni originali strumenti musicali messi a disposizione per poi musicare le storie secondo la loro fantasia e creatività.
Possono partecipare i bambini di 4-6 anni

Per prenotazioni e informazioni sui costi:
Coop. Itinera telefono 0586-89.45.63 interno 3 da lunedì a venerdì 10 – 13. Museo di Storia Naturale del Mediterraneo telefono 0586-26.67.11/266734 da lunedì a sabato 9 – 13; domenica 14 – 19. Prenotazioni via email: [email protected] oppure [email protected]

Riproduzione riservata ©