Vertigo, un weekend ricco di appuntamenti

Mediagallery

Intenso fine settimana al Teatro Vertigo. Venerdì (con ingresso a 5 euro per favorire l’accesso ai giovani) e sabato alle 21,30 si replica lo spettacolo di Luigi Pirandello composta da due atti unici di enorme valore : L’uomo dal fiore in Bocca e Lumìe di Sicilia, la scorsa settimana con la presenza in sala del Professor Roberto Alonge considerato tra i massini esperti europei di Pirandello ed autore di importanti testi e saggi di livello universitario, La compagnia Vertigo ha suscitato l’ammirazione sia del professore stesso che del pubblico presente. Con la regia di Francesca Malara, assistente del prof. Alonge, i due atti unici vanno alla ricerca del “cuore di tenebra” dell’autore agrigentino. Con le scene di Patrizia Coli e il piano luci di Ugo Zammit, i due lavori, acquisiscono un ‘atmosfera di incredibile suggestione. In scena Marco Conte (l’uomo dal fiore) Fulvio Puccinelli (l’avventore) Luca Carrieri (Micuccio) Mariana Kellond (zia Marta) , Tommaso Piroli ed Elisabetta Papallo (camerieri) Benedetta Vangi (Teresina). Assistenza tecnica di Barbara Pettinati collaborazione luci di Mouhcine Annaoua.

Domenica 28 alle 17,30 concerto di musica classica “Il salotto italiano dell’800” con musiche di Rossini, Bellini, Doninzetti. Un viaggio nella musica di questi straordinari compositori, per certi versi anche profondamente innovativi. Con la direzione musicale di Giorgio Maroni al pianoforte, Paolo Morelli baritono, soprano Elena Fioretti, Francesca Scarfì. E con la gradita presenza della sezione femminile della corale Mascagni. Voce narrante Marco Conte.
Info e prenotazioni 0586.210120

Riproduzione riservata ©