Defibrillatore donato dai Lions al Comune

Mediagallery

“Un bellissimo gesto di donazione che accogliamo con entusiasmo, segno evidente della preziosa attività di servizio alla collettività che il Club porta avanti da diversi anni”. E’ con queste parole che l’assessore al sociale Ina Dhimgjini, a nome dell’Amministrazione comunale, ha ringraziato il Lions Club Livorno Host per aver donato al Comune un defibrillatore di alto livello.
La consegna è avvenuta proprio questa mattina nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte il dottor Gianluca Giovannini, presidente Lions Club Livorno Host e il dottor Glauco Magini, medico cardiologo, dell’Associazione Amici del Cuore “Tonino Pacella”onlus.
Il defibrillatore sarà collocato negli uffici comunali di via Marradi, dove il 21 maggio scorso una impiegata fu colpita da crisi cardiaca ma prontamente salvata dai colleghi che le praticarono massaggio cardiaco e respirazione bocca a bocca.
“Sono particolarmente sensibile alla prevenzione e alla sicurezza sui luoghi di lavoro – ha sottolineato l’assessore Dhimgjini – perché laddove vengono erogati servizi alla collettività è altrettanto giusto che lavori in sicurezza chi ci sta dietro. Per questo – ha aggiunto – è una nostra delle nostre mission monitorare ed effettuare una ricognizione delle nostre strutture pubbliche affinchè siano dotate di strumenti per la salvaguardia dei lavoratori”.
“ Aver consegnato oggi all’Amministrazione questo defibrillatore di alto livello, considerato il numero uno al mondo, non è un dono spot, ma un ulteriore dimostrazione della nostra attività volta alla cardioprotezione dei cittadini – ha sottolineato il presidente Giovannini, ricordando precedenti donazioni di strumenti salvavita effettuate dal Lions. Un defibrillatore automatico è stato infatti donato al Teatro Goldoni ed un secondo alla scuola “G. Bartolena”, così come è stata donata l’attrezzatura cardiologica per una ambulanza della Misericordia di Montenero.

Il defibrillatore oggi consegnato al Comune è un modello Samaritan Pad 500P della Heartsine, distribuito in Italia dalla Emd 118; è considerato il top dei defibrillatori , in quanto, grazie ad un sistema di cardiografia ad impedenza, non solo defibrilla l’infartuato, ma guida il soccorritore e alla corretta esecuzione del massaggio cardiaco.
Il Lions Club Livorno Host, in collaborazione con l’Associazione Amici del Cuore Onlus “Tonino Pacella” di Livorno, abilitata al rilascio delle certificazioni di legge, provvederà gratuitamente a eseguire la formazione di un sufficiente numero di dipendenti comunali degli uffici di via Marradi (sede degli Uffici Tributi), per l’utilizzo del macchinario.

Riproduzione riservata ©