“Tutti sotto il tetto” al Nuovo Teatro delle Commedie

Mediagallery

Sabato 17 ottobre alle ore 21.30 al Nuovo Teatro delle Commedie spettacolo della rassegna di comico d’autore con Katia Beni in “Tutto sotto il tetto”, di Katia Beni e Donatella Diamanti, in collaborazione con Fondazione Sipario Toscana Onlus.

“Tutto sotto il tetto” non è uno scioglilingua, ma una narrazione tragicomica di una sfida improbabile, cioè quella di trovare un rifugio, un luogo tutto per sé e mettere qualcosa sopra la testa, nella speranza che ci ripari dalle follie del mondo, per poi capire che di follia ciascuno di noi è portatore sano ovunque provi a nascondersi.
Per quelli della generazione dei così detti “fatti in casa” nel senso dei nati proprio in casa con tanto di ostetrica, amici e parenti a tifare sotto la finestra, il sogno di un tetto sulla propria testa e di una casa di proprietà resta un obiettivo da rincorrere per tutta la vita, forse per un fatto inconscio. Quando l’occasione arriva ci si sente tutti un po’ più felici e si osa con impavido coraggio, ci si massacra con l’attivazione di mutui a vita che saranno estinti ormai vecchissimi, e l’ultima rata andrà a pagarla la badante che avrà cura di noi. Ma che importa, perché il sogno è realizzato, finalmente un tetto sotto cui mettere tutto, salvo poi accorgersi che c’è un prezzo da pagare e che sotto quel tetto saranno talmente tante le contraddizioni da vivere che sarebbe stato meglio essere girovaghi il più a lungo possibile. Ed è sui paradossi vissuti dentro casa, nelle stanze private di private debolezze, al riparo dal mondo, che il nuovo spettacolo di Katia Beni prova a indagare e riflettere con il suo sguardo divertito e irriverente. Ecco allora una galleria infinita di situazioni esilaranti, giocate rigorosamente sotto lo stesso tetto, dall’acquisto dell’immobile, al delirio dei lavori di ristrutturazione, fino ai piccoli fatti che la vita quotidiana ci propone. I paradossi della vita di coppia, le relazioni con i vicini di casa, la palestra fatta in casa, che non c’è mai tempo di andare in palestra, l’invenzione rocambolesca del sesso fai da te se proprio non si sa a chi rivolgersi.
Allo spettatore non resta che suonare al campanello di casa Beni, entrare e mettersi comodo per assistere allo spettacolo.

Ingresso 10 euro, prevendita online su www.nuovoteatrodellecommedie.it.

Il prossimo appuntamento della rassegna comico d’autore sarà sabato 24 con la serata finale di Utopia del Buongusto, con cena + spettacolo Guascone Teatro in “Il tamburo sfondato”, con Andrea Kaemmerle e i musicisti dell’Accademia della Chitarra. Per info e prenotazioniwww.nuovoteatrodellecommedie.it.

Per maggiori informazioni e per prenotazioni 0586 1864087 o mail [email protected]

Riproduzione riservata ©