Tutta la comicità di Albanese al Goldoni

Mediagallery

Torna al Teatro Goldoni di Livorno con la sua corrosiva comicità ed il suo mondo popolato da personaggi tipici del nostro tempo interpretati con irresistibile e dirompente fisicità, l’attore Antonio Albanese: staseram sabato 22 novembre, alle ore 21 per la sezione “Eventi” del cartellone della Fondazione Goldoni con Leg e Menicagli Pianoforti, Albanese presenterà una nuova edizione del suo fortunato spettacolo Personaggi, che si è arricchito in questi anni con le sue nuove maschere, sempre irriverenti e grottesche. Quasi una summa dei suoi spettacoli teatrali, in cui interpreta con ritmo serrato e coinvolgente per la regia di  Giampiero Solari alcuni tra i volti più noti ed amati del suo fantastico repertorio: dall’immigrato che non riesce a inserirsi al Nord, all’imprenditore che lavora 16 ore al giorno, dal sommelier serafico nel decantare il vino, al candidato politico poco onesto, dal visionario Ottimista “abitante di un mondo perfetto” al tenero Epifanio e i suoi sogni internazionali. Personaggi nei quali la nevrosi, l’alienazione, il soliloquio nei rapporti umani, l’ottimismo insensato e il vuoto ideologico contribuiscono a tessere la trama scritta da Michele Serra e Antonio Albanese. La realtà diventa così teatro attraverso Cetto La Qualunque, Alex Drastico e Perego, figure umanissime ed insieme prototipi della nostra società: uomini del Sud e del Nord, uomini alti e bassi, grassi e magri, ricchi e poveri, ottimisti e qualunquisti. Maschere irriverenti specchio di una realtà guardata con occhio attento a carpirne i difetti, le abitudini e i tic. Una galleria di anti-eroi che svelano un mondo fatto di ossessioni, paure, deliri di onnipotenza e scorciatoie, ma dove alla fine anche la poesia trova posto. “Vorrei che dopo un mio spettacolo – dice Albanese – tutti si sentissero un po’ meno soli, un po’ più allegri, un po’ più forti, vorrei abbracciarli tutti. La risata è un abbraccio, un bisogno che ci sarà sempre”.

Chi è Antonio Albanese – Antonio Albanese è un attore teatrale e cinematografico di successo, noto al grande pubblico anche per le sue performance quale incontenibile ospite di tante trasmissioni televisive.
Nato a Lecco nel 1964, nel 1991 si diploma alla scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, iniziando subito a recitare in teatro e debuttando lo stesso anno al cinema con un film per la regia di G. Bertolucci. L’anno successivo è in televisione con un programma di Raitre condotto da Paolo Rossi, iniziando una lunga e fortunata collaborazione con il piccolo schermo.
Oltre che interprete, Albanese è anche autore e regista sia in campo teatrale che cinematografico.
L’appuntamento è fuori abbonamento. Biglietti ancora disponibili presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586 204290) con orario 17-20 ed on line sul sito www.goldoniteatro.it e www.boxol.it oltre che nei punti vendita del circuito Box Office (a Livorno Chiosco Livorno c/o Ipercoop Fonti del Corallo, Coop di Livorno, Rosignano, San Vincenzo, Cosmotours Viaggi, Nencini Sport, Tabaccheria Cioni,); il prezzo dei biglietti va dai 20 € ai 40.

Tutte le informazioni su www.goldoniteatro.it

Riproduzione riservata ©