La Tosca al Goldoni chiude la stagione

Mediagallery

di Dario Fantozzi

La stagione della lirica 2013/2014 al Goldoni la chiude la Tosca di Giacomo Puccini mercoledì 21 e giovedì 22 maggio, alle  20,30. Ė un grande ritorno a Livorno della prima grande opera italiana del Novecento, l’ultima edizione era stata realizzata alla Granguardia nella stagione 2003 del Teatro di Livorno. Un capolavoro estremamente attuale che affronta i temi propri della tradizione ottocentesca miscelando eros e sadismo, passione amorosa e sentimento religioso, libertà delle passioni e prevaricazione del potere politico, patriottismo e spirito libertario.

La Tosca è una donna tosta che incarna un messaggio importante in un periodo in cui le donne sono tornate ad essere un oggetto ha ricordato Irene Cerboncini soprano che interpreta la Floria Tosca nel grande cast di questa nuova produzione della Fondazione Teatro Goldoni. Un cast di eccellenza che è stato presentato stamani alla stampa dal direttore della Fondazione Teatro Goldoni Marco Bertini e dal direttore della stagione lirica Alberto Paloscia: ispirato ai criteri di alta qualità esecutiva, garantita dall’Ort-Orchestra della Toscana e dal coro lirico della Toscana coadiuvata da filoni progettuali produttivi del teatro nostrano. Sul podio a dirigere la musica ci sarà Matteo Beltrani giovane direttore italiano che ha Livorno ha già portato fortuna dirigendo Napoli milionaria di Nino Rota che ha valso il prestigioso premio Franco Abbiati della critica musicale. Al suo fianco in veste di regista un altro giovane talento italiano Renato Bonajuto che al Goldoni ha già firmato il Rigoletto nella stagione 2010.

Bonajuto punterà su una lettura che rivivrà in modo attuale l’originario libretto ricco di note. Dopo decenni in cui l’opera è stata massacrata e violentata abbiamo voluto un ritorno alla tradizione con una pulizia musicale e una maggior attenzione ai dialoghi ed alla volontà dello stesso Puccini che nelle note aveva spiegato chiaramente le sue intenzioni – ha sottolineato Matteo Beltrani. Da evidenziare la lodevole iniziativa del Teatro Goldoni che ospiterà per il mese di maggio i croceristi americani che il prossimo martedì 20 maggio potranno assistere alla prova generale dell’opera Tosca di Giacomo Puccini. Altra iniziativa importante offerta dal teatro Goldoni ai ragazzi e alle ragazze delle scuole medie e superiori che potranno vedere nascere l’allestimento del capolavoro pucciniano. Non mancherà come di consueto la possibilità al pubblico di assistere gratuitamente alla guida all’ascolto dell’opera, lunedì 19 maggio ore 17, sala Mascagni del Teatro Goldoni.

Riproduzione riservata ©