Torna di giovedì lo Zelig Livorno: assegnati 5 biglietti. Cappellini si racconta tra Steve e Mario

Mediagallery

Dopo lo straordinario successo della prime tre puntate Zelig Livorno, il gruppo campione di incassi con comici da tutta la Toscana, torna giovedi’  27 Novembre al Teatro Cral Eni. Per l’occasione Quilivorno regala 5 biglietti omaggio per la serata ai primi 5 che manderanno una mail all’indirizzo [email protected] I vincitori saranno ricontattati dagli organizzatori di Zelig Livorno. I biglietti omaggio vanno ritirati entro martedi’ 25 alla biglietteria del Teatro Cral Eni.

Dopo due anni di grandi successi anche quest’anno è ripartito Zelig Livorno: un bilancio?
Il bilancio è molto positivo, da due anni stiamo riempiendo un teatro da 300 posti e per i tempi che corrono non è così scontato. Ogni giovedì cerchiamo di portare pezzi nuovi grazie all’aiuto del nostro autore Marco Vicari ed è anche questo che ci permette ogni volta di crescere artisticamente.  Un grazie soprattutto al meraviglioso pubblico di Livorno che ci segue in maniera costante.

Anche tu porterai in scena delle novità?
Si, continuo a lavorare su alcuni miei monologhi. Con Marco abbiamo modificato perfino l’inno d’Italia cercando di attualizzarlo alla nostra epoca.  Giovedì invece proverò un pezzo nuovo che affronterà i problemi legati alla convivenza con una ragazza. Insomma di carne al fuoco ce n’è abbastanza!
Come funziona un laboratorio comico?
Un laboratorio è una palestra dove i comici sperimentano i propri testi davanti a un pubblico ed è molto importante avere degli spazi dove provare i pezzi. Ogni settimana prima dello spettacolo quindi ci sentiamo con Marco Vicari per ‘aggiustare’ le nuove idee e per renderle pronte la sera dello spettacolo.

Qual’è la novità del laboratorio che ti piace di più?
Di novità ce ne sono molte, da Katia a Simone Gambis, Nico, Stefano Santomauro, Giacomo, insomma, tutti, ogni giovedì, ci impegniamo a portare in scena delle cose nuove.
Sappiamo anche che hai debuttato con il tuo primo spettacolo scritto insieme a Marco Vicari, “Tutta colpa di Steve”….
Ho debuttato il 10 luglio a Pisa e il 4 ottobre ho replicato sempre a Pisa in occasione di ‘Aspettando Internet Festival’. Entrambe le volte c’è stato il tutto esaurito e un’ottima critica. Lo spettacolo affronta temi molto attuali ed è un confronto tra la generazione di Jobs e quella dei precari degli anni 2000, tra le opportunità della Silicon Valley degli anni 80 e la desolazione dell’ Italia nel 2014, tra chi ce l’ha fatta a costruire i suoi sogni e chi non sa nemmeno se ce la farà ad arrivare alla fine del mese.

Oltre al lab Zelig con tanti comici del Cral Eni e non solo siete impegnati anche in altri progetti?
Sì stiamo girando la Toscana con il nuovo Format “Fratelli Toscani”, uno spettacolo con tanti comici da tutta la Toscana impegnati in una folle “reunion di famiglia”.  E saremo  prossimamente a Firenze, Lucca, Pistoia e speriamo presto anche a Livorno.

Ogni due giovedi’ con Lab Zelig riempite il Teatro con spettatori da tutta la Toscana. Qual’è il vostro segreto?
Il nostro segreto è il gruppo, Brodo Baggins e il Ponce dal Civili prima di iniziare!

Zelig Livorno è formato da: Nico Pelosini, Katia Cianci, Valerio Delfino, Giacomo Terreni, Gli Ultimi della Fila, Andrea Cappellini, Daniele Magini, Piero Torricelli, Mattia Zoboli, Stefano Martinelli, Stefano Santomauro, Pamela Nascetti, Lucrezia Von Berger, Silvia Lepri, Matteo Cesca, Claudio Marmugi, Michele Crestacci, I progildan. Autore e Regista Marco Vicari. L’appuntamento è dunque per Giovedi’ 27 Novembre, ore 21;15 al Teatro Cral Eni. (Prevendita aperta– Prenotazioni da lunedi’ allo 0586 401308 – da ritirare entro due giorni). Autori e comici assicurano “Si ride Abbestia”

 

Riproduzione riservata ©