Torna “Eden”, eventi in Terrazza

Una settimana all’insegna della cultura livornese e non, attraverso musica, letture e spettacoli di vario genere

Mediagallery

di Chiara Mariottini e Jacopo Razzauti

La quinta edizione dell’Eden, Parole e Musica al Gazebo della Terrazza Mascagni si basa su una formula di intrattenimento vincente, che unisce musica e parole al calar del sole nel Gazebo della Terrazza Mascagni (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare il programma completo della manifestazione). Il programma dell’evento, molto ricco ed entusiasmante, è stato presentato nella mattinata del 2 luglio nella Sala Preconsiglio del Palazzo Comunale di Livorno. Il 5 luglio avrà inizio l’evento ormai giunto alla sua quinta edizione che proseguirà per sette serate a partire dalle ore 21 fino al 12 luglio. Una settimana all’insegna della cultura livornese e non, attraverso musica, letture e spettacoli di vario genere.
Domenica 5 luglio si aprirà l’evento con la presentazione del libro “Metti l’Italia a cena” di Lucia Toso edito da Sillabe, seguito dallo spettacolo “8CON”, monologo teatrale di Gabriele Benucci con Fabrizio Brandi.
Lunedì 6 luglio la serata inizierà con Federico Maria Liperini che illustrerà il contenuto del suo libro “Birra e Kamasutra: teoria e tecnica non convenzionale per innamorarsi della birra… e non solo”, edito da Liperini, con Antonietta Schiavina . In seguito Michele Crestacci  si esibirà nello spettacolo “Un anno vissuto pericolosamente” di Alessandro Brucioni e lo stesso Crestacci.
Nella serata di martedì 7  è previsto l’incontro con l’autore del libro “Livorno la ghiotta: la città e le sue ricette”, Paolo Ciolli, edito da De Batte. Col proseguimento della serata verrà offerta la visione dello spettacolo “La Lucina” di Giovanni Balzaretti con le musiche del giovanissimo Filippo Conti.
Per la serata di mercoledì 8 luglio verrà dato spazio ai più piccoli con lo spettacolo “I che c’era c’è” a cura dei bambini, genitori e insegnanti del Nido Il Satellite. Col prosieguo della serata ci sarà un omaggio al poeta Maurizio Morini scomparso tredici anni fa. In conclusione è previsto l’esibizione “The best of reading” di Guido Catalano.
Per quanto riguarda giovedì 9  l’Associazione Culturale Terme del Corallo presenterà “Marsiglia-Algeri. Viaggio al chiaro di luna” di Ilaria Guidantoni, con Silvia Menicagli. La serata si concluderà con lo spettacolo “Memento Mori: Partitura a due voci per cimiteri letterari” con Alessandro Falca e Emiliano Domenici.
Venerdì 10 luglio verrà presentato il libro “In battaglia quando l’uva è matura. Quarant’anni di  Afghanistan” di Valerio Pellizzari con intervento di Francesco Neri e Silvia Menicagli. In seguito ci sarà lo spettacolo “Settantomidatanto” di Paola Pasqui.
Sabato 11 sarà  una serata per i più piccoli con “Pinocchio: la storia di un burrattino”, illustrato da Fabio Leonardi , e con “Una Storia” tratto dalla fiaba di “Hansel e Gretel” presentato da Pilar Tenera.
Per la serata conclusiva di domenica 12 luglio verrà nuovamente trattato, come nel corso della prima serata, il tema dell’alimentazione con “Mangiare per prevenire. L’immunonutrizione a tavola” con Mauro Serafini e Emilio Jirillo edito da Books&Company. Per finire il Teatro Guascone presenterà “Cabaret Mistico” con Andrea Kaemmerle. Sono previsti inoltre nel programma degli intermezzi poetici a cura di Alessia Cespuglio con letture di testi di Silvano Ceccherini. In caso di maltempo il Surfer Joe ospiterà tutti gli incontri. Le tematiche, come per le scorse edizioni, sono molto varie. L’evento inizia e si conclude trattando l’argomento dell’alimentazione e nel corso della settimana tocca altri temi caldi. Durante la prima serata con lo spettacolo “8CON” verrà narrata la storia degli Scarronzoni, una squadra di canottieri livornesi molto importante che nel 1932 e nel 1936 ha ottenuto vittorie a livello internazionale, che si ricollega al tema dell’emigrazione italiana durante gli anni ‘30. Si parlerà poi del terrorismo e della situazione socio-politica nel Medio Oriente grazie all’intervento dell’associazione culturale Terme del Corallo e dei due giornalisti Ilaria Guidantoni e Valerio Pellizzari, che hanno vissuto in prima persona il fenomeno. Inoltre si discuterà della situazione femminile nel Maghreb in seguito alla Primavera Araba.
Con lo spettacolo “Settantomidatanto”, Paola Pasqui tratterà attraverso la satira di costume di diverse situazioni sociali.
Per il terzo anno consecutivo, il Teatro delle Commedie, rappresentato in conferenza da Francesco Cortoni, appoggia questo evento, collaborando con gli organizzatori e sostenendo il progetto.
“La novità di quest’anno saranno i monologhi. I “monologatori” giocheranno con parole e con musica” come afferma Cortoni stesso. Sono intervenute a favore dell’evento altre associazioni, come la già citata Associazione Terme del Corallo, numerose case editrici, come Debatte editore, Edizioni Sillabe, Books&Company, Mulini di Segalari, Vittoria Igazu, Edizioni Erasmo ed infine librerie livornesi come “Belforte”.
Lo scopo delle serate è dunque quello di far riconciliare i cittadini livornesi tramite la musica, le poesie e gli spettacoli e di offrire loro divertimento e riflessione allo stesso tempo.

 

 

Riproduzione riservata ©