Torna al Vertigo la commedia Amori degli dèi

Mediagallery

Dopo il debutto dello scorso fine settimana, si replica venerdì 20 e sabato 21 febbraio, al Teatro Vertigo, la commedia Amori degli dèi, scritta e diretta dal giovane Gianluca Arena. Amori degli dèi è un’opera ambientata in uno scenario di campagna con otto personaggi che, tra equivoci, amori e rivalità, riservano al pubblico un’ora e mezza di grande vivacità e incalzante vitalità, senza però perdere di vista la profondità e un pizzico di ironia.

La vicenda ha al centro una coppia di innamorati, Nunzio e Leonia, il cui amore viene stroncato sul nascere per volere del padre di lei, Aristarco. Il vecchio, infatti, non permette che la giovane figlia stia con qualcuno che non sia un contadino, poiché considera il lavorare la terra come l’unico mestiere capace di garantire una rendita anche in tempi di crisi. Giovanni e Francesco tentano di aiutare il povero Nunzio, distrutto dalla separazione da Leonia, ma i loro intenti si intrecciano con una lite in famiglia tra Aristarco e suo fratello Spartaco, amplificando il caos generale. Il tutto accompagnato da una buona dose di fraintendimenti ed equivoci.

Info e prenotazioni 0586-21.01.20

Teatro Vertigo via del pallone 2

Venerdì 20 e sabato 21 ore 21.30

Amori degli dèi 

di Gianluca Arena

regia Gianluca Arena

con Marco Conte (Aristarco, padre di Leonia)

Luca Carrieri (Spartaco, padre di Esmeralda, fratello minore di Aristarco)

Andrea Poli (Francesco, amico di Nunzio e Giovanni, fidanzato di Beatrice)

Tommaso Piroli (Giovanni, amico di Nunzio e Francesco)

Alessio Ulivi (Nunzio, innamorato di Leonia)

Aurora Trotta (Leonia, innamorata di Nunzio)

Elisabetta Papallo (Esmeralda, cugina di Leonia)

Emma Barontini (Beatrice, amica di Esmeralda)

Aiuto regia: Luca Carrieri e Marco Conte

Progetto scenografico e costumi: Francesca Falaschi

Realizzazione scenografica: Francesca Falaschi e Patrizia Coli

Luci: Ugo Zammit

Musiche e suoni: Roberto Pacini

 

 

 

Riproduzione riservata ©