Suor Angelica di Puccini all’Hotel Palazzo

Mediagallery

Arriva anche a Livorno la messa in scena in costume della bellissima Opera in Atto Unico,  Suor Angelica di G.Puccini , frutto di un importante progetto dell’Associazione culturale VinOperArte.

La Associazione infatti ha dato vita lo scorso anno ad un programma di formazione professionale per giovani cantanti talentuosi con la messa in scena dell’opera Madama Butterfly di G.Puccini che ha avuto un grande successo in teatro e anche a Livorno grazie a l’invito dell’Associazione Vivi San Jacopo che ha permesso di replicare l’opera all’interno dell’Hotel Palazzo a Livorno.
Alla luce di tale grande successo, quest’anno abbiamo deciso di mettere in scena un’altra grande opera del M° Puccini, “Suor Angelica” andata in prima a Fauglia nel Teatro Comunale il 20 marzo scorso , con grande apprezzamento da parte del pubblico, e che a Livorno replicherà il giorno domenica 3 aprile presso l’Hotel Palazzo alle ore 17,30”.
‘Suor Angelica’ è un’opera di commovente lirismo con al centro la più drammatica delle figure femminili tratteggiate da Giacomo Puccini. A dominare la scena è il dolore che e’ costantemente evocato nella straziante dialettica tra l’amore materno e il tormento morale. “Claustrofobicamente intima e dolorosamente vera – dice Fabrizio Corucci cantante, attore e regista dell’opera – Suor Angelica racchiude in breve tempo le speranze, le frustrazioni e la disperazione di una mamma intrappolata dalla società nobiliare e bigotta in un abito talare solo per salvare “l’onore” dello stemma”.

L’invito all’ascolto e alla visione, visto che sara’ una Opera riprodotta con costumi di scena, e’ suggerito ad un pubblico di tutte le eta’ , anche quelle giovanili, per la tematica sulla figura femminile , cosi penalizzata nei secoli scorsi da briglie morali e convenzioni sociali pesantissime.
Si caleranno nei panni delle due protagoniste le valenti ed apprezzate artiste, il soprano Chiara Mattioli e il mezzosoprano Fulvia Bertoli, splendide voci ed interpreti, che ci ritornano una struggente e forte interpretazione nei due personaggi principali dell’Opera e rendono la stessa una esperienza da non perdere.

Numerose le interpreti che arricchiscono la messa in scena , tutte al femminile, e che hanno dimostrato una grande presenza e padronanza della scena e con una lodevole ricchezza interpretativa nel canto : Elisa Squicciardini, Bianca Ercolini, Martina Russomanno, Amanda Gentini, Alessia Vanelli, Virginia Bonelli, Erica Macchi, Federica Fiorentini, Sara Zaccagna , Jessica Mazzamuto, Agnese Gentini.

Al pianoforte il M° Eugenio Milazzo, artista fiorentino di vivacità e competenza musicale riconosciute a livello nazionale , all’organo e alla direzione del coro il M° Paolo Filidei presidente di VinOperArte e docente del Liceo Musicale Niccolini-Palli L’invito all’ascolto e alla visione, visto che sara’ una Opera riprodotta con costumi di scena, e’ suggerito ad un pubblico di tutte le eta’ , anche quelle giovanili, per la tematica sulla figura femminile , cosi penalizzata nei secoli scorsi.
E’ consigliata la prenotazione al tel. 3298226970 o tramite invio di nome e cognome a [email protected]

Biglietto acquistabile direttamente presso la Hall del Grand Hotel, al prezzo promozionale a 10 euro , ridotto a 5 euro per i minori di anni 16, il giorno stesso del concerto, domenica 3 aprile, dalle ore 16.30 alle ore 17.30, biglietti acquistabili nella hall .

 

Drink  opzionale   sulla splendida Terrazza Panoramica dell’Hotel a 5 euro promozionale, senza bisogno di prenotazione.

 

Riproduzione riservata ©