“Storie da un manicomio Criminale” in Fortezza

Mediagallery

Dopo il successo ottenuto durante il “FiPiLi Horror Festival 2015”, la Compagnia “Piccolo Teatro Città di Livorno” torna in Fortezza Vecchia sabato 8 agosto in doppia replica ore 21.30 e 22.30 con “Storie da un Manicomio Criminale”, frutto originale e divertente di un laboratorio di scrittura e interpretazione teatrale coordinato da Ephraim Pepe e Fabio Vannozzi, ispirato dal testo “Delitti esemplari” di Max Aub.

Il risultato del lavoro fatto testa a testa con gli attori – che hanno scelto i testi e li hanno stravolti, plasmati, coccolati e resi propri – è nient’affatto cupo, riuscendo a strappare numerose risate al pubblico, pur portando a una riflessione su quanto la ferocia della cronaca nera reale sorpassi talvolta la fantasia più sfrenata.

Il pubblico sarà coinvolto in delitti che quotidianamente, in intenzione, si commettono e che, trasportando il reale in surreale, verranno dati per consumati: con lampeggiante fantasia ed esemplare rapidità e leggerezza, ecco che le antipatie, le insofferenze e gli insopportabili incontri della giornata di ognuno verranno sfogati in catartici delitti senza castigo!

Gli attori (Alessandro Weiss, Chiara Manna, Claudia Culzoni, Dinora Mambrini, Eliana Bollino, Giorgio Notari, Massimiliano Turrini e Riccardo Monzani) scatteranno una fotografia grottesca del nostro subconscio: desideri che molti di noi hanno espresso almeno una volta nella fantasia e a cui, nella finzione scenica, possiamo togliere i freni!

Il Manicomio Criminale in cui gli attori del “Piccolo Teatro Città di Livorno” ci conducono è il mondo reale, ma visto con lenti tragicomiche!

A proposito di questo fondersi di finzione e quotidiano, la Compagnia ha lanciato un singolare concorso: la cittadinanza tutta è invitata a inviare una frase che riassuma un desiderio di “innocente crimine quotidiano” (specificando contro chi, il movente, la tecnica di esecuzione…). I delitti più interessanti pervenuti sulla pagina Facebook del “Piccolo Teatro Città di Livorno” o a [email protected] saranno messi in scena direttamente sabato 8 agosto!

Si ringraziano Claudia Pavoletti e Francesco Matteucci per la collaborazione e Sebastian C. R. Körbel per il video promozionale (scaricabile su https://www.youtube.com/watch?v=lUWtAnhH4kI ).

Il costo del biglietto è di soli 5€ ed è previsto il ridotto a 3€ sia per tutti gli spettatori di una qualsiasi replica di “Le Stanze” di Emanuele Barresi che porteranno con sé il biglietto, sia per i bambini sotto i 10 anni, sia per i soci di Centro Artistico Grattacielo, Scuola Carver, Teatro della Cipolla e Pilarternera).

Info: 329-27.31.207

Riproduzione riservata ©