Settimana della mobilità, domenica senz’auto

Camminate, mostre, pedalate, giri in battello, nuove tecnologie, film,il villaggio della mobilità

Mediagallery

L’ottava edizione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (www.mobilityweek.eu e clicca in fondo all’articolo per visualizzare il programma completo), promossa dalla Commissione Europea e coordinata in Italia dal Ministero dell’Ambiente, si presenta a Livorno dal 16 al 22 settembre con un programma fitto di iniziative, tutte mirate a dimostrare la possibilità di muoversi riducendo l’uso del l’auto privata negli spostamenti quotidiani, utilizzando mezzi di trasporto alternativi in sicurezza, economia e rispettando l’ambiente.
L’iniziativa è promossa dal Comune di Livorno, organizzatore della Settimana insieme alla FIAB Livorno La Triglia in Bicicletta ed ai Pandaciclisti del WWF.  Il centro di Livorno verrà animato da oltre 20 iniziative. Tra queste, giovedì 18 settembre, alle ore 9 verrà inaugurato il nuovo spazio pedonale di piazza Grande. L’assessore all’Ambiente e alla Mobilità, Giovanni Gordiani, insieme a Luca Di Fonzo presidente di Fiab, ha presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, gli appuntamenti che, da domani, interesseranno la città: “Sarà una settimana che darà nuovi spunti per muoversi con tanti mezzi, oltre all’auto – ha dichiarato Gordiani – per sperimentare anche un nuovo atteggiamento nei confronti della sicurezza e del rispetto che dobbiamo avere quando siamo in strada. Stiamo ideando, nelle sue linee essenziali, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, alla cui definizione chiameremo, con una modalità partecipativa, i cittadini e le associazioni”.
“Our streets, Our choice” (Le nostre strade, la nostra scelta) è il tema scelto quest’anno, con il quale si vuole sollecitare l’attenzione sui benefici che derivano dall’utilizzo di mezzi alternativi all’auto per i piccoli spostamenti urbani: meno traffico, meno inquinamento, meno rumore, più sicurezza e più spazi urbani sottratti alle macchine e disponibili per la vita sociale della collettività.
Coinvolte molte associazioni e istituzioni, che propongono manifestazioni ed eventi per sensibilizzare i cittadini ad utilizzare forme e mezzi di mobilità sostenibile: la Provincia di Livorno, l’Università di Pisa con il Polo Universitario dei Sistemi Logistici, la Compagnia Toscana Trasporti, la Confesercenti, il Palio Marinaro, il WWF, i Camminatori Folli, i Grilli a pedali, l’Orchestra laboratorio della Fondazione Goldoni, la UISP, il Comitato regionale della Federazione Ciclistica Italiana.
In calendario, nell’arco della settimana: passeggiate a piedi, (“Sulle tracce di Dedo” e “I luoghi di Giorgio Caproni”), in bicicletta (“La spesa in bicicletta” e “Biblioteca su due ruote”), giri sui fossi (“Le vie d’acqua, per il Dì di festa” e “Livorno in battello”), mostre di pittura e design (dal 16 al 25 settembre “A piede libero” e “Arte in bicicletta”), film e video proiettati al cinema Gran Guardia (ingresso gratuito), presentazione di tecnologie (motori elettrici fuori bordo, veicoli elettrici, shuttle bike) e prodotti informatici innovativi per una nuova mobilità sostenibile, il Villaggio della Mobilità (in Piazza Grande giovedì 18 e domenica 21), spazi per giochi e laboratori per bambini.

Questi gli sponsor privati, che saranno presenti durante la Settimana con stand e attività: RDF 102,7, Itinera, Accademia dello Sport, Amaranta service, Gran Guardia, il laboratorio di Aquiloni di Alberto Vitali, Yachtline, Elena Gherardi, Tirrenica Mobilità, Trialbike di Dario Jacoponi, Shuttle Bike di Alessandro Petta, Bike Store, Coop Biodiversi, studio architettura 70m2, Officina 94, Coop Tages, Letteratura Rinnovabile, GreenBike, Plebe.

Programmi su:
www.comune.livorno.it
www.fiablivorno.blogspot.com
www.wwflivorno.it

Riproduzione riservata ©

Allegati