Selvaggia Lucarelli presenta il nuovo libro

La popolare blogger intratterrà il pubblico livornese insieme allo scrittore e cantautore Simone Lenzi e all’assessore al turismo Nicola Perullo

Mediagallery

Selvaggia Lucarelli, scrittrice, blogger, conduttrice televisiva e radiofonica sarà a Livorno, venerdì 24 ottobre per presentare il suo ultimo libro “Che ci importa del mondo” (Rizzoli). L’incontro si svolgerà alle ore 18 al Grand Hotel Palazzo (ingresso gratuito) nell’ambito di una iniziativa promossa dall’assessorato al Turismo e Marketing Territoriale del Comune di Livorno in collaborazione con lo stesso Grand Hotel Palazzo. La nota opinionista sarà presentata al pubblico livornese dall’Assessore Nicola Perullo, filosofo, e da Simone Lenzi, scrittore e cantautore, Premio David di Donatello con i Virginiana Miller per il brano “Tutti i santi giorni”. Selvaggia Lucarelli illustrerà il suo nuovo romanzo: storia di una donna che non si arrende alle delusioni della vita e dell’amore e che cerca la sua rivincita; la storia di Viola, ambientata nella caotica Milano e negli studi televisivi.
Viola ha trentotto anni e, dopo un matrimonio lampo, vive sola con suo figlio Orlando. Opinionista tv di successo, Viola si è ritagliata il ruolo di femminista rampante e severa fustigatrice di usi e costumi maschili. Il pubblico femminile la ama, gli uomini la temono, ma in realtà Viola recita una parte che non le appartiene: la sua vita sentimentale è una disastrosa sequela di tentativi falliti per dimenticare l’ex, Giorgio, in corsa per diventare il candidato sindaco della città. Tra cene con uomini improbabili, chiacchiere disincantate con le amiche, telefonate rabbiose dell’ex marito e dialoghi col figlio moralista, Viola cercherà la propria strada, provando a tenere insieme la sua vita da single, madre e celebrità televisiva. Il tutto sembra reggere finché sentimenti e politica non si intrecciano inaspettatamente, e una scoperta traumatica non le fa commettere un errore imperdonabile
L’ingresso alla presentazione, che si terrà nella sala Marconi (piano terra del Gran Hotel Palazzo) è gratuito.

Riproduzione riservata ©