Riapre Hotel Universal, tour

di gniccolini

Mediagallery

Tre anni di progetti, di lavori di sogni e quella voglia di riaprire al pubblico con un nuovo vestito: quello buono dell’accoglienza livornese (clicca sul link alla fotogallery in fondo all’articolo per vedere le immagini del tour). Ecco che si rialzano i tendoni (ed è proprio il caso di dirlo con un proprietario che come secondo lavoro recita sui palcoscenici di tutta Italia) dell’Hotel Universal. A prendere le redini in mano di questo cavallo di razza dell’albergazione cittadina è il giovanissimo Renzo Guddemi, 28 anni, figlio dello storico proprietario Giuseppe che all’età di 78 anni ha deciso di stare in regia e lasciare la ribalta all’erede.
Renzo tra camere e reception ci è nato. “Nel 1986, anno della mia nascita – spiega il gestore – papà e mamma erano già al lavoro da qualche anno. Era la fine degli anni ’70 quando i miei genitori infatti decisero di imbarcarsi in questa avventura e dare nuova vita a quello che ad inizio del Novecento fu l’Albergo Savoia”.
Negli anni della gestione di Giuseppe in tanti, vip e  turisti da ogni parte del mondo, hanno dormito all’interno delle 22 camere della villetta di fine Ottocento. “Mio padre mi ha raccontato che ci sono state tante star della canzone italiana come Mal, Antonacci e soprattutto Bobby Solo di cui mi ha sempre detto che gli insegnò un cocktail chiamato Kiss me again”.
Ad accoglierci all’ingresso insieme a Renzo Guddemi, che scherzando ama definirsi un “alberg-attore”, anche Matteo Fusaro, ingegnere-musicista che ha curato in ogni minima parte il progetto di ristrutturazione. “E’ stata dura ma abbiamo ottenuto quello che desideravamo. La struttura ad oggi è stata rinnovata in ogni sua parte e si offre anche al 90% all’accoglienza di clienti disabili. Abbiamo scelto di mantenere i bellissimi pavimenti a mosaico originali e i corrimano lungo le scale dando qualche tocco di moderno in qua e in là”.
Una bellissima sala da pranzo che può fungere da sala cerimonie, una stanza per i giochi dei bambini, una terrazza da sogno a due passi dal mare. E tanti progetti di cui però Renzo ancora non vuole parlare. “Faremo un’inaugurazione ufficiale nel mese di ottobre. Per il momento mi riservo di svelare qualche chicca, come le nostre bellissime camere, e qualche idea in seguito”.
Ed i prezzi? Di lancio. Una camera, al momento, può avere un costo variabile tra gli 80 e i 100 euro.
“Se credo nel turismo? Credo in questo posto – risponde un ottimista Renzo Guddemi  – credo nella possibilità di poter accogliere con tradizione e innovazione allo stesso tempo i turisti della nostra città”.

Riproduzione riservata ©