Paggini presenta “Pesante come una piuma”

Mediagallery

Martedì 27 gennaio, Giornata della Memoria, le classi quinte della Scuola Elementare “Villa Corridi” di Livorno, insieme alla Fondazione Roberto Angeli, ospiteranno l’autrice Laura Paggini e il suo “Pesante come una piuma”. Il libro infatti si accompagna ad un progetto didattico realizzato insieme all’Agenzia di Servizi Editoriali Lubu Lab di Viterbo ed è offerto gratuitamente alle scuole di ogni grado.

Il romanzo, che nasce da una ricerca storica accurata, permetterà all’autrice, insieme alle insegnanti, di parlare ai ragazzi della Shoah in un modo nuovo: accompagnandoli in un viaggio nella memoria che passi anche attraverso il cuore. Grazie al racconto di un ragazzo dei giorni nostri che per un evento straordinario si trova a vivere l’inverno del 1943 e la primavera successiva in un campo di concentramento in Italia, l’autrice, facendo dell’identificazione un punto di forza, propone una grande storia di amicizia nello scenario drammatico della Storia e attraverso le domande e i dubbi del giovane protagonista, induce i ragazzi alla riflessione e li invita in un cammino di pace a divenire cavalieri di memoria.

Il progetto affronta quindi valori fondamentali e per questo non si esaurisce in un giorno commemorativo, ma proseguirà e sarà a disposizione di ogni scuola che volesse partecipare.

 

 

Riproduzione riservata ©