“Ossessione- il surplace di Maspes” ad Effetto Venezia

Mediagallery

La Compagnia Mayor Von Frinzius è pronta a travolgervi nuovamente per abbandonarvi in un mare di emozioni ossessive con la replica di “Ossessione- il surplace di Maspes” , spettacolo prodotto dal Teatro Goldoni in collaborazione con l’associazione Haccompagnami. L’appuntamento è per domenica 2 agosto alle ore 22 nella straordinaria location della Fortezza Vecchia, in occasione della serata conclusiva di Effetto Venezia. In “Ossessione” gli attori sono pronti a rivelare le proprie ossessioni più intime senza paura di apparire “fragili” , consapevoli e forti del fatto che di fronte ai pensieri che assillano la mente creando ansia e angoscia, creando rituali irrazionali, nessuno può fuggire. Soltanto qualcuno veramente speciale può salvarsi. Soltanto degli “speciali  superoi “ che nelle loro uniforme colorate cercano di risolvere i problemi della società, sconfiggendo una volta per tutte il male. Ma i Mayor decidono di affrontare l’ossessione rimando in equilibrio aspettando il momento giusto per attaccarla e vincerla. Come è tradizione della Compagnia in “Ossessione” non mancano riferimenti letterali e storico-filosofici, da Pasolini a Heidegger e Basaglia, uniti a monologhi ideati dagli stessi registi; non mancano neppure l’incessante movimento e quel rituale tribale della danza che caratterizzano i lavori della Mayor. La regia dello spettacolo è curata da Lamberto Giannini, Claudia Mazzeranghi, Aurora Fontanelli, Francesca Vivarelli e Lucia Picchianti.

Riproduzione riservata ©