Camminata del benessere per i bimbi diabetici

Mediagallery

di Roberto Olivato

Sarà una domenica particolare quella del 18 per i partecipanti alla “camminata del benessere” . Una giornata particolare con una presenza particolare, perché a presentarsi sulla linea di partenza saranno bambini ( età media 12 anni ) affetti da diabete mellito del tipo 1, malattia causata dalla mancanza di produzione di insulina da parte del pancreas. A parlarci di questa iniziativa è la dottoressa Beatrice Cauteruccio, specializzata in psicologia clinica:
“E’ il secondo anno che l’Agd ( associazione giovani diabetici ndr ) Livorno, organizza questo appuntamento intitolato Lo sport divertimento e cura, che rientra in un progetto più vasto
denominato Diabete Sport Training. Lo scopo è quello di sensibilizzare i bambini affetti da questa patologia, ma anche e soprattutto i loro genitori, a comprendere l’importanza dell’attività sportiva. “
C’è un motivo per cui lo sport torna utile a questi ragazzi ?
“Assolutamente si. L’attività fisica aiuta a regolare i valori della glicemia ed il compenso metabolico. Ma vi è anche un aspetto psicologico, lo sport infatti aumenta il senso di benessere e sicurezza e lo stare insieme ad altri ragazzi, riduce lo stato l’ansia e la depressione, accrescendo la fiducia in se stessi. “ Assieme alla Cauteruccio ci sarà la dottoressa Valentina Mazziotta specializzata in scienze motorie e chinesiologia, che seguirà il movimento e quindi la capacità motoria dei bambini. L’appuntamento è fissato alle ore 10 in via di Quercianella 403 località Castellaccio. L’invito è esteso a tutti, perché oltre a passare una mattinata all’aria aperta, la presenza di pubblico avrà senz’altro una funzione terapeutica aiutando a stimolare al meglio i giovani “atleti “ .

 

Riproduzione riservata ©