Ntc, torna la rassegna di cinema con “È stato il figlio”

Mediagallery

Giovedì 20 marzo alle ore 21.30 torna la rassegna di cinema al Nuovo Teatro delle Commedie con il film di Daniele Ciprì “È stato il figlio”, con Toni Servillo, Giselda Volodi, Alfredo Castro, Fabrizio Falco, Aurora Quattrocchi. Il film, del 2012, tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Alajmo. Alla 62° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia ha ottenuto dalla giuria il premio per il “miglior contributo tecnico” per la fotografia. Il film riporta una storia vera avvenuta a Palermo negli anni ’70. Un uomo, seduto in un ufficio postale, racconta a tutti gli avventori in attesa, della tragica storia della famiglia Ciraulo, colpita da un grave lutto quando la figlia Serenella viene uccisa da un proiettile vagante. Questa tragica storia ha dei risvolti positivi per la povera famiglia a cui si prospetta un futuro roseo grazie ai soldi che lo Stato dà alle vittime della mafia. Purtroppo, per la famiglia Ciraulo non sarà facile ottenere quel riscatto dalla loro misera vita a cui aspirano.

“È stato il figlio” è il primo film realizzato da solo da Daniele Ciprì, fino a quel momento regista in coppia con Franco Maresco.

Ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni www.pilarternera.it o [email protected].

Riproduzione riservata ©