“Non giochiamoci l’ambiente” al Museo

Mediagallery

Il 14 ottobre 2014 alle 15:30 al Museo di Storia Naturale  del Mediterraneo (Via Roma, 234, Li), gentilmente concesso dalla  Provincia di Livorno, si terrà il Workshop Nazionale: “Involen, un gioco tra generazioni per non giocarci l’ambiente, nell’ambito di un  Progetto Europeo coordinato dall’Istituto di Biometeorologia del
Consiglio Nazionale delle Ricerche di Firenze. Il percorso didattico,  grazie alla sensibilità del Dirigente scolastico dott.ssa Manuela  Mariani, ha visto impegnate nel primo anno (2013-2014) due classi  dell’Istituto Comprensivo G. Micali di Livorno e alcuni membri delle  associazioni presenti sul territorio livornese impegnate nella  protezione ambientale (WWF-Livorno, Gruppo Botanico Livornese, Gruppo  Italiano per la Ricerca sulle Orchidee Spontanee, Gruppo Archeologico  e Paleontologico di Livorno), con il supporto del Progetto Occhi sulle  Colline.
Gli anziani e i giovani studenti dunque, coordinati dai facilitatori –  tra cui le professoresse Anna Lucarelli e Monica Demi, hanno  lavorato insieme su ambiente e tecnologie per la realizzazione di un  gioco da cellulare intitolato “Le avventure di Boar Marley”. Tale  “Based Game Learning” (LGB) è diventato lo strumento didattico  principe del Progetto che ha permesso ai ragazzi di conoscere l’area  di Colognole del Parco Provinciale dei Monti Livornesi e di maturare  una piena consapevolezza dei comportamenti da tenere per la
salvaguardia dell’ambiente. In tale processo di apprendimento è risultata poi di forte interesse  la promozione dell?unione di due generazioni con competenze ed  interessi diversi: da un lato gli anziani con le loro storie, le loro  passioni e conoscenze sulla natura e dall’altro i giovani con la  loro creatività e l’attitudine verso le nuove tecnologie. Il Workshop conclude la fase pilota del Progetto e lancia la  competizione Europea per “Location Based Games” per il 2015. L’evento è aperto al pubblico,.

Riproduzione riservata ©