“Nato per essere Zero”: assegnati ticket gratis

Mediagallery

Venerdì 12 febbraio al Teatro Salesiani, lo showman Andrea Magini presento il suo spettacolo “Nato per essere Zero versione 2.0”. Uno show imperdibile per gli amanti del mitico Renato Zero, scritto, diretto e interpretato dallo stesso Andrea Magini a distanza dalla prima esibizione andata in scena due settimane fa. Per l’occasione la redazione di Quilivorno.it mette in palio 10 biglietti omaggio per i primi lettori che invieranno una mail a [email protected] che abbia per oggetto la parola “ZERO”. 
I vincitori verranno ricontattati dallo staff del Teatro Salesiani per la modalità di ritiro accrediti.
IMG-20160209-WA0010Lo show- Capita di sentirsi fuori posto di nascere in luoghi che senti non appartenerti  di vedere allo specchio un corpo che non ti piace e che non senti tuo…di essere circondato da persone alle quali non riesci a spiegare quello che hai in testa, capita di nascere troppo colorato e ti ritrovi separato in casa con un mondo dove tutti vogliono vincere ed essere primi ad ogni costo, .perché l’unica cosa che conta è
essere il numero uno. E poi un giorno decidi che vuoi vivere, che hai diritto ad essere sfiorato dal  vento della felicità e che se è vero che il Buon Dio mette tutti al mondo con una missione la tua non è quella di essere per forza il numero uno tu sei “NATO PER ESSERE ZERO” e se lo guardi bene quello Zero è così perfetto, rotondo, senza spigoli infiniti, indispensabile, ed una brutta storia diventa una favola che ogni giorno non vedi l’ora di raccontare.
“Nato per essere Zero – scrive Magini nel testo di presentazione del suo spettacolo – è la mia storia che cercherò di raccontarvi in due ore e mezzo di canzoni colori e parole ,risate e magari qualche emozione forte, sono certo che molti di voi ci si ritroveranno, si riscopriranno nelle canzoni di Renato protagonisti di una favola che non è più mia, ma diventerà nostra! Questo è nato per essere Zero ve lo affido…so che me lo tratterete bene! A venerdì 12 febbraio Teatro Salesiani Livorno”.

Riproduzione riservata ©