Musica contemporanea al Mascagni

Mediagallery

Prende avvio mercoledì 30 aprile alle 18, nell’Auditorium Cesare Chiti dell’Istituto Mascagni, la V Rassegna Internazionale di Musica Contemporanea “Suoni Inauditi”.

La Rassegna, realizzata dall’Istituto Mascagni,  con il contributo della Fondazione Livorno, vede la collaborazione della Galleria Peccolo e di Percorsi Musicali, di Livorno, della Rete Regionale Flauti Toscana, del Conservatorio Paganini di Genova, del Comune e della Provincia di Livorno.

Il concerto di apertura prevede l’esecuzione di Spazio IV, per flauto ed elettronica specializzata, di Marco Giommoni, affidato all’interpretazione di Giovanna Pescetti, cui segue, in prima esecuzione assoluta, Partenogenesi/improvvisazione per pianoforte ed elaborazioni musicali interattive, di Mauro Grossi e Fabio De Sanctis De Benedictis. Lo eseguono gli stessi Grossi, pianista e jazzista, e il compositore De Sanctis De Benedictis al computer, che esploreranno contiguità e affinità nell’incontro fra jazz e musica elettronica.

Chiude il programma Sounds From The Sax Section del sassofonista dominicano-statunitense Manny Albam, uno dei più importanti arrangiatori statunitensi del ‘900 del cui apporto si avvalsero molti grandi nomi del Jazz, tra cui vale la pena ricordare Stan Kenton, Count Basie e Leonard Bernstein. Cinque composizioni datate 1959 per sezione di Saxofoni e ritmica eseguite per la prima volta dopo più di mezzo secolo, una sorta di prima assoluta affidata all’esecuzione del Mascagni Sax Machine, con Renzo Tettoli sax alto Federico Avella sax alto & soprano, Marco Pomponio sax tenore, Fabrizio Cortopassi sax tenore, Leonardo Victorion sax baritono, Fabrizio Balest contrabbasso, Alessandro Criscino batteria e Mauro Grossi pianoforte e direttore.

 

Quello di mercoledì è il primo di otto incontri, uno dei è quali ospitato presso la Galleria Peccolo, dove le musiche di Hindemith, Stravinskij, Penderecki, Toch e Reich si coniugano con la pittura situazionista di Ralph Rumney.

Un altro incontro/concerto si tiene al Centro Polifunzionale Percorsi Musicali, via delle Sorgenti 183, dove  Luigi Agostini presenta In natural Sounds, realizzato in collaborazione con i docenti del centro, cui segue kUkU – Jazz/electronic project, con musiche di Sara Montagni e Martino Rappelli.

Si consolida anche in questa edizione l’aspetto progettuale della Rassegna.

Secondo le linee di L’Auditorium che canta dell’anno scorso, si eseguono brani espressamente composti per il Sistema di spazializzazione del suono del Mascagni, esperienza coordinata da Fabio De Sanctis De Benedictis; e, nell’ambito della ricerca sulla musica elettronica, è previsto un seminario/concerto sull’interazione tra gesto ed espressione musicale.

Nell’occasione il prof Leonello Tarabella illustra i sistemi di rilevamento della gestualità, senza contatto fisico, sviluppati da Laboratorio Segnali ed Immagini dell’Istituto di Scienza e Tecnologia dell’Informazione dell’Area Ricerca del CNR di Pisa e ne farà esempio con la performance Scolpire il suono digitale.

Un intero appuntamento è dedicato alle composizioni del livornese Alessandro Lotti, alla cui figura e produzione il progetto Poeti e musicisti livornesi tra XVII e XIX secolo, curato da Federico Marri, ha dedicato ampio spazio di ricerca.

E tra le novità dell’edizione 2014, oltre alla collaborazione del Conservatorio Paganini di Genova, con il suo Noos Ensemble, vi è la partecipazione degli altri due Istituti toscani, il Franci di Siena e il Boccherini di Lucca, protagonisti con il Mascagni del concerto del 18 maggio.

La Rassegna è, infine, occasione d’ascolto di opere in prima esecuzione assoluta e di brani espressamente composti per questo evento.

Tutti i concerti di Suoni Inauditi sono a ingresso libero.

Le Redazioni sono invitate a intervenire.

 

Livorno, 26 aprile 2014

Suoni Inauditi 2014

Programma generale

 

30 aprile, ore 18 – Auditorium Cesare Chiti

Marco Giommoni Spazio IV

per flauto ed elettronica spazializzata. – 2013*

Giovanna Pescetti, flauto

Mauro Grossi/Fabio De Sanctis de Benedictis Partenogenesi Improvvisazione per pianoforte ed elaborazioni digitali interattive – 1ª esecuzione assoluta

Mauro Grossi, pianoforte – Fabio De Sanctis De Benedictis, computer

Manny Albam “Sounds From The Sax Section” (1959)

Mascagni Sax Machine
Renzo, Mauro Grossi, pianoforte e direttore

 

7 maggio, ore 18 – Auditorium Cesare Chiti

Riccardo Vaglini Un nonnulla (2013)*

per lettore con due diapason, uno strumento o una voce ad lib.,elettronica – Testo e musica di Riccardo Vaglini
 Marco Lenzi, lettore con diapason – Riccardo Vaglini, voce – Andrea Nicoli, elettronica

P. Méfano Périple (1978)

per sassofono tenore solo

J. C. Risset Saxatile (1992)

per sassofono soprano e dispositivo elettroacustico

J. Erber Rara Avis (c) (1996-98)

per sassofono tenore solo

C. Gentilini Raving

per sassofono ed elettronica *(prima esecuzione assoluta)

F. De Sanctis De Benedictis Non destate il sax che dorme

per sassofono tenore solo *(prima esecuzione assoluta)

R. Doati Il domestico di Edgar (1996)

Improvvisazione guidata per sassofono contralto ed

elettronica (Fabio De Sanctis De Benedictis, computer)

T. Riley Dorian Reeds (1964)

per sassofono soprano ed elettronica

Michele Selva sassofoni

 

10 maggio, ore 21.15 – Galleria Peccolo – P.zza della repubblica,12

concerto in occasione della mostra Ralph Rumney, un protagonista del Situazionismo

Musiche di K. Penderecki, P. Hindemith, I. Stravinskij, E. Toch, S. Reich – Solisti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali P. Mascagni

 

14 maggio, ore 18 – Auditorium Cesare Chiti

Ore 16 Seminario

Scolpire il suono digitale

L’espressione del gesto nella performance multimediale interattiva, a cura di Leonello Tarabella

Ore 18 Concerto

Leonello Taraballa Scolpire il suono digitale – performance

Nicoletta Andreuccetti Livingvoices* Brano acusmatico a 8 tracce spazializzate su 16 canali

Spazializzazione a cura di Nicoletta Andreuccetti e Tommaso Rosati

Tiziano Rosselli Colores, per pianoforte (2010)

Alessandro Riccardi, pianoforte

Andrea Portera Abwun, per fagotto solo (2014)

dedicato a Paolo Carlini, 1ª esecuzione assoluta

Paolo Carlini, fagotto

 

21 maggio, ore 18 – Auditorium Cesare Chiti

Jaime Reis Fluxus, Lift (2013)*
Brano acusmatico quadrifonico prima esecuzione italiana

Maurice Ravel Nicolette (1914) ##

chanson a 4 voci miste

Olivier Messiaen O sacrum convivium (1937) ## mottetto a 4 voci miste

Antonio Veretti Dulcissime Jesu (1939)

mottetto a 4 voci miste

Fabrizio Bartalucci Duo Seraphim (2014)

mottetto per 6 voci femminili – prima esecuzione assoluta

Fabrizio Bartalucci In un batter d’occhio (2014)

su uno sguardo nuovo e sull’istante, ambasciatore d’eternità

per 8 voci, prima esecuzione assoluta

Gruppo vocale Prismatico InCanto dell’ISSMP. Mascagni

 

 

 

 

Progetto Poeti e musicisti livornesi tra XVIII e XIX

Musiche tratte dal Fondo A. Lotti, donato dalla Famiglia del compositore alla Biblioteca dell’Istituto – Introduzione all’ascolto a cura di Cora Mariani

Alessandro Lotti (1898/1950)

Meditazione, per violoncello e pianoforte

Corinne Pascucci, violoncello – Alessandro Riccardi, pianoforte

Andante mesto – Serenataccia – Compleanno di Ermellina, per pianoforte

Alessandro Riccardi, pianoforte

Serenata – Largo, per trio d’archi Lorenzo Morelli e Laura Picchi violino, Francesca Cannito violoncello

Novelletta – La Sera, per quartetto d’archi 
Renata Sfriso e Irene Moncini violino, Matteo Tripodi viola, Corinne Pascucci violoncello

 

24 maggio, ore 22 – Centro polifunzionale Percorsi Musicali, Via delle Sorgenti 183

Luigi Agostini In natural Sounds

Presentazione della libreria di campionamenti in formato REX2 realizzata in collaborazione con i docenti del Centro polifunzionale Percorsi Musicali

kUkU – Jazz/electronic project

musiche di Sara Montagni e Martino Rappelli

Sara Montagni, voce, flauto, loop station, effetti – Martino Rappelli, chitarra, loop station, effetti. Special guest: Tommaso Rosati Live Electronics & Devices

 

 

28 maggio, ore 18 – Auditorium Cesare Chiti

Rui Dias Schizophonics*

Rete Regionale Flauti Toscana

Nuove musiche 2012-14 – Progetto Mauricio Kagel

Progetto riconosciuto dalla fondazione svizzera “Kagel-Burghardt”

 

AFAM Rinaldo Franci di Siena

Enea Chisci “Qhari”,

Maria Socci “Oro Preto”,

AFAM Luigi Boccherini di Lucca

Silvia Marchetti “Rag-Tango”

 

AFAM Pietro Mascagni Livorno

Jacopo Aliboni Toujours present en nous, [Re]sonare fibris, per flauto solo – Prima esecuzione assoluta

Livia Schweizer, flauto

Marco Lenzi Pigiaplay (2010) per flauto, clarinetto, chitarra

Rosella Ciolli, flauto – Federico Micheloni, clarinetto – Francesco D’angelo, chitarra

Gilberto Bosco Essercizio per due flauti(2014) Prima esecuzione assoluta

Rosella Ciolli – Giovanni Cavicchia, flauti

Hendrik Hofmeyr “Il Giardino delle Esperidi” 2009 per flauto solista e sestetto di flauti, prima esecuzione europea – Flutes Colorées e i flauti della Rete Regionale Flauti

Toscana

Sebastiano Bon Chicago blues (2012)

 

5 giugno, ore 21.15 – Auditorium Cesare Chiti

Jordan Nobles “Lagrange points” (2012 ) **°°

José Miguel Arellano “Secret gardens of the mind” (2013) per flauto, clarinetto, percussioni, 2 violini, viola, violoncello, arpa, piano** Prima esecuzione assoluta

Andrea Cavallari – “Studies for improvisation I” (2013) **

Toru Takemitsu – “Three film scores” (1995), trascrizione per ensemble di Massimo Lauricella (1995)**

Frederich Rzewski Snacks (1981)°° Per voce sola con o senza accompagnamento strumentale improvvisato

Coming together (1971)°°

per voce recitante e ensemble variabile

Noos Ensemble** Conservatorio N. Paganini di Genova

Snacks Ensemble°° ISSM Pietro Mascagni

 

Riproduzione riservata ©