Mondovisioni al Nuovo Teatro delle Commedie

Mediagallery

Giovedì 20 novembre alle ore 21.30 prende il via al Nuovo Teatro delle Commedie la rassegna di Mondovisioni, i documentari di Internazionale, con #ChicagoGirl di Joe Piscatella. I documentari di Mondovisioni sono stati presentati al Festival di Internazionale a Ferrara il 3, 4, 5 ottobre 2014 e arrivano finalmente a Livorno per sei appuntamenti, tre dei quali si terranno nei mesi di novembre e dicembre 2014 mentre gli altri tre saranno a marzo e aprile 2015. La rassegna al Nuovo Teatro delle Commedie si apre con un documentario di Joe Piscatella intitolato “#ChicagoGirl”.
Ala’a è una ragazza diciannovenne americana figlia di esuli siriani che dalla sua stanzetta nella periferia di Chicago, riesce a coordinare attraverso la rete la rivolta in Siria. Tramite Facebook, Twitter e Skype aiuta i compagni sul campo a fronteggiare cecchini e bombardamenti, e per denunciare così al mondo le atrocità e le violazioni dei diritti umani commesse in nome di Bashar al-Assad. È la rivoluzione 2.0. Il regime della Tunisia è caduto dopo 28 giorni grazie a un video girato con il cellulare diventato virale. In 18 giorni l’Egitto ha scatenato una rivoluzione dopo un post su Facebook. Perché non la Siria, pensa Ala’a? Sei mila miglia lontana da Damasco, Ala’a è fuori dal regime, ma i suoi social network non lo sono. Diffondere notizie e immagini delle violenze sembra però non basti a scatenare la reazione internazionale, così mentre il conflitto infuria, i membri del suo network dovranno decidere quale sia il modo più efficace per combattere un dittatore, i social media o gli AK -47?

Dopo “#ChicagoGirl” la rassegna proseguirà con altri due eventi, giovedì 27 novembre alle ore 21.30 con “Internet’s own boy – The story of Aaron Swartz”, e giovedì 11 dicembre ore 21.30 con “Documented”. Mondovisioni è un progetto di CineAgenzia per Internazionale.

Ingresso 5 euro.

Per maggiori informazioni 0586 1864087, www.pilarternera.it.

Riproduzione riservata ©