Magrignano in festa, due giorni di eventi

Sabato 27 e domenica 28 gli eventi organizzati dal Comitato nato nel 2009 per aggregare le persone, condividere problemi e trovare soluzioni a un quartiere con diversi problemi

Mediagallery

Fino a qualche anno fa eravamo degli sconosciuti che venivano ad abitare un nuovo quartiere. Quello che sarebbe dovuto diventare il quartiere gioiello di Livorno. Poi difficoltà, fallimenti, le delusioni. La paura di perdere tutto. Nasce nel 2009 il Comitato che ha aggregato le persone, le ha messe in contatto, ha consentito di condividere i problemi, di cercare soluzioni. Nel 2014 poi un altro passo, la nascita dell’Associazione Onlus: da anni quest’area era abbandonata alle erbacce, invasa dalle macerie e dagli scarti di cantiere. Oggi ce la Riprendiamo. Info: www.borgodimagrignano.it, Fb “insieme  per magrignano”, mail: [email protected]

Programma sabato 27

Ore 16

Apertura degli Stand, Punti Ristoro,

Scuola di circo “Le Cavallette”, Arcieri, Pony Icaro Blu, Truccabimbi, Giochi dal Passato, Gioco del Tappo

Set fotografico del nuovo progetto di Fabrizio Razzauti ideatore dello stravagante “MODIGLIANIZZATI” che riporta i capisaldi di Amedeo Modigliani al ritratto fotografico. Lavori che in parte saranno esposti nei due giorni di evento.

Ore 17

Palco: Musica con i Ragazzi di DIEGO PIERI

Il Giardino delle Fiabe: Laboratorio a cura del TEATRO dei LIBRI

Ore 18

Il Giardino delle Fiabe: FIABA ANIMATA “La Città delle Fate” di Manola Frediani

Ore 18:30

Palco: BABY DANCE e Gioco Yoga con la NEW PROJECT DANCE di Roberta Ulivieri

Ore 20:40

Palco: Spettacolo Teatrale “BAMBINI IN PIGIAMA”

Ore 21

Palco: “CORALE GIOVANILE NUOVO CACCIUCCO” diretta da Ricci Nicola

Ore 21:30

Il Giardino delle Fiabe: FIABA ANIMATA “La Città delle Fate” di Manola Frediani

Ore 22

Palco:  I Licantropi

Programma domenica 28

Ore 16

Apertura degli Stand, Punti Ristoro, Scuola di circo “Le Cavallette”, Arcieri, Pony Icaro Blu, Truccabimbi, Giochi dal Passato, Gioco del Tappo Set fotografico e mostra “MODIGLIANIZZATI” di Fabrizio Razzauti.

Ore 17

Palco: Musica con il Nuovo coro dei Bambini delle Gramsci

Il Giardino delle Fiabe: FIABA ANIMATA “La Città delle Fate” di Manola Frediani

Ore 18

Palco: Spettacolo di Danza con la NEW PROJECT DANCE di Roberta Ulivieri

Il Giardino delle Fiabe: Laboratorio a cura del TEATRO dei LIBRI

Ore 21

Palco: “CORALE GIOVANILE NUOVO CACCIUCCO” diretta da Ricci Nicola

Giardino delle Fiabe: FIABA ANIMATA “La Città delle Fate” di Manola Frediani

Ore 22

Palco: Musica con i PER ASPERA

Il Giardino delle Fiabe: Spettacolo con i KARACONGIOLI

Ore 23:15

FALO’ di chiusura evento Insieme intorno al Fuoco

Inizio della Nostra Favola – “In un prato verdissimo ai piedi delle colline viveva tranquilla una comunità di animali. L’aria era fresca e  profumata, l’ acqua scorreva limpida nel ruscello e grandi querce secolari nel bosco vicino offrivano la loro ombra, quando il sole si faceva troppo rovente. Si stava così bene che , si diceva, una colonia di fate avesse scelto di vivere proprio lì, dove i fiori nascevano ancora spontanei, dopo la pioggia. Nessuno le aveva mai viste, perché le fate non amano mostrarsi, vivono dentro i calici dei fiori o sotto i cappelli dei funghi e escono solo di notte, quando il buio è più fitto. Ma qualcuno più fortunato aveva scorto una volta un lembo di veste lucente che sporgeva sotto un ciuffo di margherite, e udito un tintinnio di campanellini.  Per questo gli abitanti del posto lo chiamavano Il Borgo delle Fate. Ognuno badava alle proprie faccende, ma esisteva anche un comitato per occuparsi delle cose che riguardavano tutti. E, per prendere le decisioni importanti, un capo. Siccome è risaputo che i gufi sono animali molto saggi e riflessivi, capaci di stare anche ore a riflettere sulle cose giuste da farsi, era stato eletto capo supremo Occhio Pallato, il vecchio gufo che viveva sulla Quercia Grande…….”

Riproduzione riservata ©